Geonova sconfitta a Livorno

Tessitori, Nesi, Barsanti, Tempestini, Romano in campo per la palla a due della prima dei play-off , per gli ospiti, Benini, Falconi, Dell’Agnello, Bertolini, Burgalassi. I primi due punti sono per i padroni da casa, Nesi risponde, poi però è la Pielle che prova subito la fuga, due liberi e in sequenza due triple a firma Dell’Agnello poi ancora Burgalassi e Bertolini proiettano i padroni di casa sul 14/6. Sono Nesi e Tessitori che accorciano, per il 14/12, adesso la Geonova riesce a rispondere con maggiore precisione, avvicinandosi ai padroni di casa, 22/19 a poco meno di due minuti dalla prima sirena. Il primo quarto si chiude con un antisportivo dato a Pagni che manda Falconi ai liberi, poi Di Sacco arrotonda per la Pielle per il 28/19 del fine primo quarto Si riapre con Tessitori e Del Debbio a canestro, sono 5 i punti che separano le due squadre, ancora un antisportivo, questa volta Piellino su Zita che fa uno su due dalla lunetta, per il meno 4, ma non c’è tregua, Navicelli ristabilisce le distanze 32/26 La partita è molto frammentata, sono poche le azioni che riescono a chiudersi, gli arbitri sono chiamati ad un surplus di lavoro, ma d’altronde non poteva essere diversamente, vista la posta in gioco e l’eterna rivalità tra le due franchigie. La Pielle va in lunetta per il più 8 a due dal riposo, poi è la volta di Tessitori e Del Debbio per il 38/33 e sulla sirena di fine quarto Tempestini schioda una tripla da metà campo per il 38/36. Pielle decisamente aggressiva al rientro in campo con Falconi e Dell’Agnello per un break di 7/0 interrotto da una tripla di Barsanti per il meno 6, ma annullata da Falconi con una nuova tripla, ci sono ancora due minuti al termine, e sul tabellone il vantaggio è ancora per i padroni di casa 48/42, punteggio che rimarrà tale fino alla fine di un terzo tempo avaro di gioco e punti. L'ultimo quarto inizia con palla in mano ai ragazzi di Piazza, gli ultimi dieci minuti per giocarsi la stagione e da come ha preso l’avvio questo ultimo quarto pare che la Geonova abbia recepito il messaggio, Zita, Tempestini, poi Zita dai liberi e Nesi vanno a segno per il sorpasso 48/50. La sfida ora è diventata più che elettrica, Dell’Agnello da 3 per il controsorpasso, a cui risponde il capitano Romano con un’altra bella tripla 53/55, con ancora 6 lunghi e interminabili minuti da giocare. La Pielle è assolutamente sempre in partita mette e mette il naso avanti grazie a Burgalassi 56/55, I minuti scorrono ed i padroni di casa mantengono la testa sfruttando a pieno i liberi e un Dell’Agnello davvero in forma che spinge la squadra sul più 9 a due minuti esatti dal termine. Ormai è diventata una partita all’arma bianca 68/64 e un solo minuto restante, con la Pielle di nuovo in lunetta, due su due per Falconi, vero mattatore in questa partita, un nuovo fallo porta i padroni di casa sul 72/64, pochi secondi ancora di gioco e Pielle ancora in lunetta, finale duro da digerire per la Geonova 74/67 con una tripla finale di Romano.
28/19 – 10/17 - 10/6 – 26/25
28/19 - 38/36 – 48/42 – 74/67
Pielle Livorno Creati , Di Sacco 3, Burgalassi 8, Malvone , Navicelli 3, Bertolini 11, Portas , Dell’Agnello 14, Falconi 33, Marrucci , Benini 2, Nannipieri All. Da Prato, Vice Fini
Geonova Zita 9, Barsanti 10, Russo , Nesi 10, Puccinelli , Tessitori 14, Pagni 1, Pierini , Del Debbio 7, Tempestini 10, Romano 6 All. Piazza, Vice Chiarello , Ass. Puschi

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento