L'Under 16 Eccellenza ad un passo dalle finali nazionali

Dopo la vittoria con Arezzo, se domenica arriverà il successo a Roma il traguardo sarà raggiunto per il secondo anno consecutivo. Chiusa la grande stagione dell'Under 14 Gold con la sconfitta nelle final-eight sul campo della Sancat. L'Under 13 rosso passa nel derby di Castelfiorentino e sogna il terzo posto. Tutti i risultati del weekend
L’Under 16 Eccellenza è ad un passo dal traguardo. Battendo Arezzo per 71-44 (23-9, 15-6, 24-21, 9-8 i parziali) dopo la sconfitta di Ancona nel turno infrasettimanale, i ragazzi di coach Corbinelli sono ad una sola vittoria dall’accesso diretto alle finali nazionali. Se domenica a Roma sul campo dell’Alfa Omega dovesse arrivare il successo sarebbe fatta. Ma, prima di guardare avanti, ecco la vittoria con Arezzo, avversario non facile visto che è in corsa per il terzo posto che vale gli spareggi. Primo quarto al limite della perfezione per l’Use, concentrata in difesa e capace di ottime percentuali al tiro in attacco tanto da volare sul + 14; nel secondo quarto calano le percentuali ma la difesa resta solida e le squadre vanno al riposo con un eloquente 38-15. Al rientro dagli spogliatoi si abbassa la concentrazione e l'intensità di gioco su entrambe le metà campo, ma i biancorossi controllano dando poi spazio, nel parziale finale, alle rotazioni. E ora manca solo l’ultimo sforzo domenica a Roma. Lo scorso fine settimana c’era attesa anche per la final-eight regionale che vedeva in campo l’Under 14 Gold. La squadra di Lorenzo Del Meglio ha perso 75-66 sul campo della Sancat Firenze dopo una partita molto combattuta. I fiorentini hanno messo la gara sul piano del ritmo e della corsa, mentre i ragazzi di Lorenzo Del Meglio e Luca Freschi hanno puntato più sulla tecnica. Dopo sorpassi e controsorpassi con margini non superiori a 5-6 punti, decisiva la parte centrale del quarto periodo dove tre palle perse dai biancorossi hanno fatto perdere il contatto coi rivali che sono stati bravi ad approfittarne aumentando il vantaggio e controllando la gara fino al risultato finale. Al di là della sconfitta, una gran bella stagione per l’Under 14 a cui va un grande applauso. E siamo al campionato Under 18 con i biancorossi battuti in casa da Cecina per 71-77 ma ancora al comando della classifica. Sconfitta con Pescia per 47-67 per l’Under 16 Silver, una gara equilibrata nella prima parte ma poi vinta dai pistoiesi che sono al comando della classifica, mentre l’Under 15 Silver ha battuto Pistoia 67-41 grazie ad una seconda metà di partita ottima. Per chiudere le due Under 13: la squadra rossa ha vinto 53-54 il derby di Castelfiorentino (12-8, 14-13, 13-20, 14-13 i parziali). Nel primo quarto Castello mette più intensità ed energia soprattutto in difesa, con l'Use che riprende in mano l'inerzia della gara ma è poco precisa al tiro e quindi perde anche questo parziale andando all'intervallo -5. Al rientro dagli spogliatoi Castello riparte con energia e arriva al +10, la partita sembra indirizzata ma i biancorossi piazzano un controparziale di 7-0 e, ritrovate le energie, si portano avanti di 2 alla fine del terzo tempino. L'Use continua ad allungare il vantaggio con energia sulle palle vaganti e rimbalzi arrivando a toccare il +8. Nonostante due triple consecutive rimettano in carreggiata i gialloblù, la squadra controlla e va a vincere. Un successo che pone i ragazzi di Corbinelli matematicamente quarti in classifica con possibilità di arrivare terzi, anche se la gara che resta sul campo dell'imbattuta Laurenziana è a dir poco difficile. L'altra squadra Under 13 targata Pool Use, invece, ha perso 30-40 in casa con Pontedera. Nonostante la sconfitta, i ragazzi di Tommaso Cappa hanno dimostrato una netta crescita sia dal punto di vista tecnico che caratteriale affrontando un girone molto tosto. Anche per loro un bell’applauso.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento