L’Abc riparte da Betti-Manetti. E affonda il colpaccio: arriva Alessandro Pucci

Alessandro Pucci è il primo tassello dell’Abc Solettificio Manetti. Confermato alla guida il duo Betti-Manetti. L’Abc Solettificio Manetti 2019/2020 inizia a prendere forma. Dopo l’ottima stagione che ha visto i gialloblu chiudere al terzo posto la regular season e uscire in gara-3 di semifinale playoff raggiungendo dunque abbondantemente l’obiettivo della società, le prime conferme non potevano che essere quelle dei due condottieri: Paolo Betti, infatti, sarà ancora l’head coach gialloblu, e al suo fianco nel ruolo di assistant coach confermatissimo anche Samuele Manetti. Il duo castellano è dunque passato alla definizione del roster, e il primo movimento riguarda una new entry davvero di spessore: è Alessandro Pucci, infatti, il primo tassello dell’Abc Solettificio Manetti 2019/2020. Ala classe ’92, dall’indiscusso bagaglio tecnico, arriva direttamente dalle fila della Virtus Siena in cui ha militato nelle ultime due stagioni, e non nasconde l’entusiasmo di essere approdato in maglia gialloblu: “Sono davvero felice di essere a Castelfiorentino” sono le prime parole di Alessandro “e non vedo l’ora di mettermi al servizio della squadra ed iniziare questa nuova avventura. Trovo un gruppo collaudatissimo che conosco molto bene, e quando è arrivata la chiamata da parte della dirigenza non ci ho pensato due volte ed ho subito accettato. Credo che ci siano tutte le carte in regola per condurre una stagione da protagonisti in un campionato assolutamente tosto, in cui da parte mia c’è grande volontà di rimettermi in gioco e trovare nuovi stimoli dopo due stagioni vissute agli antipodi, passando dalla gioia della vittoria del campionato di C Gold, all’amarezza della retrocessione nella mia prima stagione di serie B. Sono stati comunque due anni importantissimi per crescere sotto ogni punto di vista, e adesso sono pronto per dare il massimo in maglia Abc”. Cresciuto nel vivaio della Mens Sana Siena, la sua prima esperienza senior è stata a Poggibonsi nel campionato dell’allora C2, con cui ha raggiunto i playoff. Poi il passaggio a Certaldo, in cui ha vissuto cinque stagioni tra C1 e C2, le stagioni che di fatto hanno rappresentato la sua maturazione dal punto di vista cestistico. Da Certaldo, due anni fa, l’approdo alla Virtus Siena e alla storia recente: la vittoria del campionato di C Gold nella stagione 2017/2018 e l’esperienza in serie B nella stagione appena conclusa terminata con i playout e la retrocessione. E adesso tanta voglia di rimettersi in gioco, con altri colori, altri stimoli e altri obiettivi. Da tutti noi, ben arrivato Alessandro!

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento