Ancora un derby toscano tra le mura amiche per la Blukart che incontra Cecina

Barsotti: "Con Cecina sarà una piccola prova di maturità: difesa dura e intensità devono essere sempre la nostra identità"
Ancora un derby toscano per la Blukart, che domenica 13 ottobre alle ore 18.00 torna a giocare al PalaCreditAgricole di San Miniato contro Basket Cecina. I ragazzi di coach Barsotti arrivano alla sfida di domenica con il morale a mille dopo le prime due vittorie nelle prime due giornate di campionato, contro la corazzata Lucca e sul difficilissimo campo di Alba. Cecina ha invece raccolto una vittoria nelle prime due giornate: dopo la sconfitta nella prima giornata sull'ostico campo di Costa d'Orlando, nella seconda giornata la squadra livornese ha avuto la meglio di Valsesia. La squadra di coach Roberto Russo, confermato dopo essere subentrato nella seconda metà della scorsa stagione, ha fortemente rinnovato il roster, investendo su tanti giovani di prospettiva, insieme a qualche giocatore più esperto a fare da "chioccia". In queste prime due apparizioni stagionali è brillato il talento e l'estro di Flavio Gay, classe 1998, capace di mettere a segno 31 punti di media nelle prime due gare, con ben 38 punti a segno nella gara con Valsesia. Sugli esterni coach Russo può contare sull'atletismo dei giovani Gnecchi e Guagliana, mentre sotto le plance ci sono due giocatori di grande esperienza, incontrati spesso dall'Etrusca nelle ultime stagioni di serie B, come il classe 1983 Diego Banti, e il lungo tiratore classe 1993 Leonardo Salvadori. La panchina cecinese è composta da tanti giovani cresciuti nel vivaio della squadra rossoblu, come Barontini, Filahi, Pellegrini, Trassinelli e Pistillo, che stanno rispondendo presente in queste prime giornate di camnpionato. Un avversario da prendere con le molle per l'Etrusca, in un match che è il primo in vista del tour de force che vedrà i ragazzi di coach Barsotti affrontare domenica Cecina, mercoledi Use Empoli al PalaLazzeri e domenica Piombino al PalaCreditAgricole. "La gara con Cecina sarà una piccola prova di maturità per la squadra, perché dopo le due vittorie nelle prime gare di campionato dobbiamo riuscire a proporre una gara di grande d'identità, con difesa dura e intensità, continuando a mostrare le cose positive emerse in questo primo scorcio di stagione" le parole di presentazione di coach Federico Barsotti "Affrontiamo una squadra molto giovane, nel complesso più giovane di noi, che proverà sicuramente a giocare una gara di energia, un campo nel quale vogliamo primeggiare contro ogni squadra in questo girone, soprattutto nelle gare casalinghe. Sarà fondamentale una gara molto attenta sulle nostre regole difensive, non solo per limitare il principale pericolo di Cecina, Flavio Gay, ma togliere ritmo a tutta la squadra. Siamo riusciti a fare una bella settimana di lavoro, con i ragazzi che stanno lavorando al 100% per recuperare il massimo della forma, dopo gli acciacchi delle scorse settimane. Sarebbe bello vedere un Fontevivo gremito come nella prima giornata, visto lo splendido avvio di stagione, per nulla scontato alla vigilia: questo gruppo sta lavorando sodo per far divertire il nostro pubblico e si merita una cornice fantastica dopo questi primi risultati.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento