Lella Pistoia, blackout nell’ultimo quarto e Lucca vince

Avanti anche di quindici punti nel primo tempo, il Lella Pistoia si scioglie nella ripresa, fino al parziale di 3-20 per Lucca nell’ultimo periodo Il Lella Pistoia non riesce a dare continuità al bel successo raccolto la settimana scorsa a Camaiore, arrendendosi in casa a Lucca per 46-63. Guai a farsi ingannare dal punteggio però, perché per tre quarti i biancoblu restano in gara, tanto che al 30′ siamo in parità a quota 43. Poi il blackout nell’ultima frazione, con i locali a subire un tremendo parziale di 3-20, ispirato dalle bombe di Cecconi e dai canestri di Santini. «Può succedere quando si ha una squadra giovane. Stiamo lavorando per migliorare, ma senza farci troppi problemi per quanto avvenuto nell’ultimo quarto – dice coach Alessandro Piperno – Sapevamo di affrontare una squadra tosta con ottime individualità e che questa sarebbe stata una stagione difficile. Ma difenderò questi ragazzi sempre e comunque, perché ce la stanno mettendo tutta e perché siamo una famiglia. Ci toglieremo tante soddisfazioni, ne sono certo». Resta comunque l’amaro in bocca per una ripresa in grande difficoltà soprattutto a livello offensiva (appena undici punti segnati in venti minuti, ndr), dopo un ottimo primo tempo, in cui il Lella era riuscito anche a toccare il +15, grazie alle iniziative di Chetoni e Manfra e a un’ottima circolazione di palla. Nel momento in cui gli ospiti hanno aumentato la pressione nella propria metà campo, i pistoiesi sono andati in difficoltà, fino al bruttissimo quarto periodo, che li ha condannati alla sconfitta.
Lella Pistoia – Libertas Lucca 46 – 63 (21-11; 35-29; 43-43)
Lella: Niccolai 3, Tissi, Zerini 6, Mancini 3, Cantrè 6, Biagioni ne, Cukaj 2, Chetoni 12, Salute, Manfra 10, Benassai 4, Macigni. All. Piperno.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento