La Blukart continua la sua corsa e Oleggio sprofonda al Fontevivo

Blukart Etrusca San Miniato - Mamy Oleggio Magic Basket 97 - 59
Blukart: Carpanzano 5, Enihe 8, Neri 19, Benites 15, Moretti 12, Regoli 2, Morciano 8, Daini Palesi, Caversazio 9, Capozio 5, Quartuccio 5, Tozzi 9. All. Barsotti Ass. Miniati, Carlotti e Latini
Oleggio: Grugnetti 5, Giacomelli 11, Pellicciari 5, Benzoni 12, Garbarini, Pilotti 7, Somaschini 5, Bertocchi 3, Mosele 4, Testa 7. All. Remonti Ass. Pastorello
Parziali: 24 - 16, 42 - 27, 67 - 41, 97 - 59
Arbitri: Bellamo Daniela di Latina e Cassiano Gianluca di Roma
La Blukart non si ferma e con una prova di grande identità e intensità annichilisce Oleggio, conquistando così l'ottava vittoria in campionato in dieci gare, la sesta consecutiva. Parte forte la squadra di coach Barsotti che trova subito un 7 a 0, targato Enihe e Cavresazio; provano subito a rispondere gli ospiti, che riescono a rientrare subito in gara grazie al talento di Benzoni e Grugnetti. Ma la Blukart riesce a cambiare ritmo dalla panchina e con gli innesti di Neri, Benites e Capozio riesce a chiudere il primo quarto sul 24 a 16. Oleggio prova una nuova reazione con Giacomelli e Testa, ma l'Etrusca continua a macinare il suo proverbiale gioco, trovando con Moretti dall'arco e con Neri, top scorer a fine gara con 19 punti, il vantaggio a due cifre. I canestri di Morciano sanciscono il vantaggio di 15 punti all'intervallo lungo, sul 42 a 27. Nel terzo quarto i biancorossi continuano una gara di grande sacrificio e intensità in fase difensiva e i piemontesi non riescono ad arginare l'attacco di Benites e compagni. Anche la percentuale dall'arco sorridono ai ragazzi di coach Barsotti che piazzano in tutta la gara 13 bombe con un lusinghiero 36% che spacca in due la gara. A fine terzo quarto il vantaggio è di 28 punti e la gara è in ghiaccio, con l'Etrusca che può gestire i suoi uomini nell'ultimo quarto, ampliando le rotazioni, ma continuando ad imprimere alla gara un ritmo infernale, che porta al +38 a fine gara, che sancisce il sesto successo consecutivo dei ragazzi della Rocca. "Voglio fare i complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato la gara, dopo una settimana di lavoro non brillante" il primo commento a fine gara di coach Federico Barsotti "Abbiamo avuto per tutta la gara un atteggiamento da squadra matura, che ha saputo mantenere un alto livello di gioco per tutti e quaranta i minuti della partita. Mi piace questo atteggiamento dei ragazzi perché le vittorie che abbiamo ottenuto non ci devono dare appagamento, ma, se vogliamo fare un percorso importante, ci devono dare ancora più voglia di migliorarci, settimana dopo settimana. Il continuare a spingere forte nonostante l'ampio vantaggio è un bel segnale della squadra, che non vuole lasciare nulla per strada, interpretando sempre la gara secondo la nostra identità. Con queste vittorie stiamo mettendo "fieno in cascina" per i momenti più duri della stagione, ma soprattutto ci servono per crescere in consapevolezza, quando arriveranno momenti più difficili da affrontare.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento