Nuova sfida al Fontevivo per la Blukart che incontra Valsesia

Barsotti: "Valsesia farà una gara di grande orgoglio. Mi aspetto fame e determinazione dai miei ragazzi"
Dopo la lunga trasferta in terra siciliana, torna a giocare tra le mura amiche la Blukart, che domenica 3 novembre alle ore 18.00 al PalaCreditAgricole, incontrerà i piemontesi di Gessi Valsesia Basket. Una sfida ormai consueta in serie B, con le due società che si sono sempre incontrate nei cinque anni di permanenza in categoria della Blukart. Proprio l'anno del debutto dell'Etrusca in serie B, nel settembre 2015, fu inaugurato con il successo sulla squadra di Borgosesia, ai tempi allenata da coach Lorenzo Pansa. Entrambe le squadre sono profondamente cambiate in queste stagioni, con la costante di investire sulla linea verde, con squadre giovani e agguerrite. La guida tecnica di Valsesia è affidata al confermato coach Domenico Bolignano, con un roster profondamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione. Il principale terminale offensivo è il classe 1994 Federico Ingrosso, esterno di fisico e talento, che viaggia a 16 punti di media a partita. In regia l'Etrusca dovrà stare in guardia dalla rapidità di Faragalli, mentre sotto le plance i principali pericoli vengono dalla solidità e dall'agonismo di Di Meco, Cinalli e Petracca. Inoltre coach Bolignano può contare sul talento offensivo di Nicolo Cazzolato, giocatore di grande tecnica e conoscenza del gioco, e Ferdi Bedini, tiratore dal 45% in stagione. Una squadra che nonostante navighi in cattive acque in classifica, con solo 2 punti dopo sei giornate, è stata capace di espugnare il campo di Omegna, probabilmente la squadra più accreditata per il passaggio di categoria nel girone A. Un motivo in più per tenere alta la guardia per una Blukart che, sull'onda dell'entusiamo dopo il bellissimo successo di Costa d'Orlando, vuole continuare a macinare gioco e fare punti, in un campionato che può prospettare tante insidie e sorprese. "Affrontiamo la gara con Valsesia consapevoli della difficoltà che riserva questa sfida. I i nostri avversari vengono da una netta sconfitta a Piombino e sono sicuro che verranno a San Miniato per fare una gara di grande orgoglio." le parole di presentazione alla gara di coach Federico Barsotti "Da parte nostra dobbiamo giocare con la stessa fame e determinazione delle ultime due gare, consapevoli delle qualità e dei punti deboli dei nostri avversari. Sappiamo che una delle nostre maggiori qualità sia l'intensità difensiva, un'intensità ottenuta con un grande lavoro settimanale, uno stile di gioco spesso mal digerito, visto alcuni commenti infelici dei nostri avversari di turno che ho sentito in settimana riguardo la nostra ultima vittoria casalinga; tutto ciò non fa che confermare che la nostra identità difensiva sia qualcosa al quale non possiamo rinunciare per poter dire la nostra ogni domenica. Sono sicuro che il pubblico di Fontevivo saprà accogliere questi ragazzi con un grande applauso, dopo la bella vittoria di sabato e ci spingerà con il caloroso tifo ad un'altra importante vittoria.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento