La Gioielleria Mancini cresce, sconfitta la vice-capolista Cecina

Partita bellissima al PalaCardelli, ultimo quarto da grande squadra per i ciabattini
La partita di cartello della tredicesima giornata si gioca al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini ospita la vice-capolista del campionato Basket Cecina, squadra con un record invidiabile di 10 vittorie e 2 sole sconfitte. Cecina parte subito con un secco 4-0 a cui risponde Giusti dalla media. I livornesi colpiscono con regolarità il canestro ma Monsummano risponde colpo su colpo con i primi minuti in perfetto equilibrio. Una bomba di Tesi da il primo vantaggio ai bluamaranto (10-13) ma Cecina non molla e con Fratto si riporta avanti poi una bomba di Bruci da il +4 ai rosso-blu. Buon momento di Cecina che vola a +8 con le iniziative di Pellegrini. Bellini ci mette una pezza ma Guerrieri punisce da tre. Soriani piazza la bomba ma Pellegrini fa male sotto le plance. Una bomba tira l’altra è il primo quarto va in archivio sul punteggio di 24-31. Soriani accorcia in apertura secondo quarto poi Maccione conclude un bel contropiede ma Cecina risponde presente. Giusti è sontuoso sotto canestro e coach Giammalva ricorre al minuto di sospensione. Calderaro riporta i monsummanesi a contatto poi è botta e risposta fra le due squadre. Cecina piazza un altro parziale di 5-0 a cui risponde Calderaro ma I livornesi accelerano ancora. Ci pensa Navicelli con una delle sue bombe poi è sfida da tre fra Guglielmi e Tesi. Un canestro di Calderaro manda le squadre al riposo lungo sul 44-47. Regna l’equilibrio nelle prime battute del terzo quarto poi Navicelli conclude un bel contropiede innescato da Calderaro per il -1, Cecina risponde ma Calderaro smista ancora un pallone d’oro per Soriani che non sbaglia. Ma i livornesi non molllano un colpo e con quattro punti consecutivi si riporta a distanza. Bellini da tre ma Bruci colpisce in entrata. Calderaro va a segno e Pellegrini risponde poi Soriani segna in tap-in. Tesi da 3 ed è ancora -1 ma i ciabattini non riescono a mettere la testa avanti. Un canestro di Calderaro fissa il risultato del terzo quarto sul 62-63. Mignanelli dalla lunetta e una bomba di Navicelli danno il +3 ai monsummanesi. Cecina sembra frastornata dall’aggressività dei ciabattini e Mignanelli colpisce dalla media poi Bellini mette la ciliegina sulla torta con una bomba per il +8 bluamaranto per un parziale di 9-0. Coach Giammalva chiama minuto di sospensione, Fratto segna i liberi ma Tesi risponde da tre. Cecina però non molla e risponde con Elmi poi con con due liberi di Guerrieri si riporta a -4. Soriani si muove bene in area e va a segno ma Elmi colpisce da tre. Ancora Soriani a segno ben assistito da Calderaro che poi si ripetono con un halley-hoop. Una bomba di Tesi da il +10 a 2’37” dal termine. Il tecnico a Fratto viene sfruttato bene dai ciabattini che volano a +13 chiudendo di fatto la partita a 2’ dal termine. I ciabattini vincono con il punteggio di 88-75. Grandissimo ultimo periodo giocato dai monsummanesi con un parziale di 26-12. "Una vittoria importante, contro una squadra di alta classifica che esprime una qualità di gioco molto alta - commenta soddisfatto coach Matteoni - È stata una partita in crescendo per noi, in particolar modo sul piano difensivo dove, nel primo tempo, abbiamo subito troppo sul gioco senza palla e a rimbalzo difensivo. davvero una bella prova, andiamo avanti!"
Gioielleria Mancini Shoemakers 88
Lucarelli Sport Cecina 75
Parziali: 24-31; 44-47; 62-63
Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 8, Ciervo, Luciano, Maccione 2, Tesi 15, Bellini 19, Soriani 19, Giusti 10, Mignanelli 3, Calderaro 12. All.: Matteoni
Lucarelli Sport Cecina: Pellegrini 14, Fratto 16, Guerrieri 8, Bichi, Michelotti, Marraccini 8, Elmi 8, Bruzzo, Guglielmi 7, Del Monte 2, Bruci 12, Clarelli. All.: Giammalva

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento