Virtus, amara trasferta a Valdisieve

ASD VALDISIEVE – ACEA VIRTUS SIENA 67-64 (14-16; 28-29; 52-45)
VALDISIEVE: Bongini 10, Niccoli 8, Coccia 6, Piccini N 2, Cianchi 15, Occhini 11, Dionisi 6, Simoncini 1, Bianchi 4, Municchi 4, Piccini C. All. Pescioli.
ACEA VIRTUS: Calvellini ne, Cannoni ne, Bianchi 1, Sabia, Olleia 12, Cerpi 3, Imbrò 19, Ndour 7, Braccagni ne, Casoni 13, Terni 3, Bovo 6. All. Tozzi.
Sconfitta in trasferta per l'Acea, che a Pontassieve cade contro Valdisieve per 67-64. Per i rossoblu pesa l'assenza dell'infortunato Bartoletti.
LA PARTITA: Fuori Bartoletti, coach Tozzi inserisce in quintetto Bianchi in posizione di playmaker. In avvio le squadre si rispondono colpo su colpo: Valdisieve si appoggia a Cianchi, mentre la Virtus riesce a trovare spesso soluzioni vicino a canestro con Ndour, Olleia e Casoni. A fine prima quarto è l'Acea a condurre, anche se di soli due punti, 14-16. La seconda frazione è segnata dai tanti errori in fase offensiva da ambo le parti. Per i rossoblu si sveglia Imbrò, che piazza due triple che portano gli ospiti sul +4, ma Valdisieve risponde subito e le squadra vanno all'intervallo lungo sul 28-29. Al rientro sul parquet i padroni di casa sembrano molto più aggressivi e determinati rispetto alla Virtus, e grazie alla vena offensiva di Cianchi piazzano un parziale che li porta in doppia cifra di vantaggio, 45-35. Valdisieve allunga fino al +13, con i rossoblu in seria difficoltà a livello offensivo: solo la precisione dalla lunetta di Imbrò permette agli ospiti di accorciare sul finire del quarto, che termina 52-45. Nell'ultimo periodo sembra tornare a girare bene sia l'attacco che la difesa virtussina: Bovo e Olleia accorciano sul -3 (54-51). Il divario rimane invariato fino all'ultimo minuto di partita, quando l'Acea riesce a mettere la testa avanti grazie a un canestro di Casoni su assist di Ndour (63-64 a 42'' dalla fine). Coach Pescioli chiama timeout, e sulla rimessa Occhini è bravo a guadagnarsi il fallo che vale il 2/2 dalla lunetta per il nuovo controsorpasso. Dalla parte opposta l'attacco rossoblu non va a buon fine, ed è ancora Occhini a catturare il rimbalzo e subire il fallo che lo porta ancora in lunetta per il 2/2 del +3. Con 5 secondi rimasti sul cronometro la Virtus prova a tirare per il pareggio, ma la tripla di Casoni dall'angolo non entra e la partita termina 67-64.

Virtus Siena
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento