B femminile, la Gea Grosseto piega in rimonta il Florence

Gea Basketball Grosseto-Il Fotoamatore Florence 61-53
GEA GROSSETO: Severini n.e., Masini, Amendolea 34, Furi 15, Simonelli n.e., Giulia Camarri 2, Chiara Camarri 4, Bellocchio 6, Sposato, Benedetti. All. Luca Faragli.
IL FOTOAMATORE FLORENCE: Stefanini 10, Bardi ne, Navarra ne, Ciantelli 8, Mascio, Palchetti ne, Gabbrielli 12, Mortelli 5, Ciulli 6, Puccini 1, Consumi 5, Colantoni 6. All. Brienza.
ARBITRI: Salvatore Celentano di Arezzo e Andrea Dori di Pergine Valdarno.
PARZIALI: 12-19, 28-30; 47-40.
NOTE: uscita per falli Consumi; tiri liberi Gea 11/21, Florence 1/5.
Con una grande rimonta e una Camilla Amendolea stellare, che domina sotto i tabelloni e segna addirittura 34 punti, la Gea Grosseto conquista la quarta vittoria nel campionato di serie B femminile a spese del Fotoamatore Florence (61-53), sceso in Maremma per vendicare due sconfitte di fila. Le ragazze di Luca Faragli, dopo una partenza lenta che ha permesso alle fiorentino di mettere insieme anche dieci punti di vantaggio, hanno disputato un secondo tempo straordinario, con i canestri della pivot livornese e con una difesa 3-2 che ha mandato in crisi il quintetto guidato da Brienza. Il primo quarto è praticamente un duello tra Amendolea e Florence: la grossetana segna da sola i dodici punti della Gea, mentre le ospiti mettono a referto ben sette giocatrici, chiudendo i primi dieci minuti a più 7. Amendolea segna anche i primi sette punti grossetani anche nel secondo quarto, arrivando a 19. Elena Furi e Chiara Camarri danno nel finale una mano per ridurre due punti lo svantaggio all’intervallo lungo. Negli spogliatoi il coach Faragli striglia a dovere le ragazze che tornano in campo trasformate. Furi è splendida in cabina di regia e continua a servire deliziosi palloni alle compagne. La Gea firma così il sorpasso. Grosseto arriva anche a dodici punti di margine. Nell’ultimo periodo il Florence risponde con tre triple consecutive di Stefanini, ma la Gea continua a mettere cuore e grinta sul parquet. Amendolea continua ad essere inarrestabile, coadiuvata da Bellocchio, Furi e Chiara Camarri per una vittoria fortemente voluta, bellissima, che apre nuovi scenari. «Sono due punti pesanti - sorride coach Luca Faragli - Il nostro campionato inizia oggi. Ora dobbiamo fare un blitz sul campo del Rifredi e poi provare a stendere il Costone». «Contro il Florence - prosegue il tecnico - abbiamo disputato una bella partita. Siamo partite mosce, ma siamo stati brave a reagire e a crescere di rendimento durante la gara».

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento