Il Drago e La Fornace si spenge a Perugia

Sconfitta esterna per le ragazze di Fattorini che giocano una 2^ frazione da incubo 62-56
BASKET PERUGIA: Riccioni 2, Gatti 12, Ricci 2, Bigini 16, Cardinali 2, Presta 5, Aquinardi 7, Sartor 4, Zucchini 6, Manganello 6, Vescovi. All. Posti
IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE: Sardelli 11, Poletti 8, Renzoni 4, Dragoni 14, Bonaccini 6, Sabia 6, Bianconi, Ginanneschi 7, Pierucci, Balestrazzi, Dragone ne, Pastorelli ne. All. Fattorini
ARBITRI: Pedini e Fazzino
Parziali: 9-18, 34-30, 49-45
Avere luce in casa e all’improvviso spengere l’interruttore. E’ così che il Drago e la Fornace è rimasta al buio in quel di Perugia dove le ragazze di David Fattorini, dopo un avvio di gara brillante dove tutto sembrava riuscire facilmente, subiscono il veemente ritorno delle padrone di casa che nel 2° quarto ribaltano completamente la situazione, infliggendo alle senesi un break di 25-12. All’intervallo sono dunque 4 le lunghezze di vantaggio per le umbre che dimostrano di possedere un gioco di squadra ben oliato dal nuovo coach Posti che alla fine utilizzerà tutto l’organico a disposizione. Nella seconda parte del match la formazione senese reagisce, si riorganizza, tiene bene il campo, ma anche le perugine non sono da meno e partita che praticamente viaggia sul filo dell’equilibrio fino al termine, con le bianconere che non riescono però a rimettere la testa avanti. Generosa la prova di Dragoni, 40’ in campo, Sardelli si conferma un buon innesto e la giovane Ginanneschi trova 7 punti a referto: queste le uniche note positive per le donne del Costone in una trasferta da dimenticare il prima possibile.

Costone Siena
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento