Il Golfo non si ferma più !!!

Travolta Costa D'Orlando e inanellata la settima vittoria consecutiva 
Data l’inagibilità del Palavalenti e l’improvviso trasferimento al Palafantozzi, senza i tempi necessari per avere le autorizzazioni necessarie all’accesso del pubblico, Costa D’Orlando Piombino si gioca a porte chiuse. In una atmosfera asettica e quasi irreale, Piombino prende in mano l’incontro fin dalle prime battute, con un 5 a 0 firmato dalle penetrazioni di Mazzantini e Procacci, dall’altra parte il neo arrivato Tessitore, prova ad incidere subito offensivamente ma parte con uno 0 su 2 dal campo. Piombino potrebbe anche allungare, ma paga la scarsa precisione nei piazzati ed in particolare dalla distanza, con tiri abbastanza ben costruiti e puliti, che producono solo un 2 su 7 da tre nella prima metà gara. Però la superiorità fisica è abbastanza netta, Persico dispensa stoppate a chiunque osi avvicinarsi sotto il canestro da lui presidiato e in attacco, Mazzantini ai rimbalzi offensivi ed Eliantonio dalla breve, dettano legge. Primo quarto che vede i gialloblu arrivare al massimo vantaggio di più 9 alla sirena, 18 a 9. Il secondo quarto si apre con protagonisti i giovani play di riserva, bomba di Molteni e risposta di Ferrarotto per i siciliani, quest’ultimo colpisce anche da due e con una bomba di capitan Bolletta, i paladini si riportano sul meno 6. Ma è un fuoco di paglia, i siciliani con la rocciosa difesa di Piombino, continuano a perdere palloni, saranno 9 nel primo quarto e Piombino riallunga. La difesa dei padroni di casa non riesce a fermare le penetrazioni dei gialloblu, se non commettendo falli, Iardella manda a canestro Eliantonio e poi viene baciato dalla fortuna, con un tiro da tre che carambola svariate volte sul ferro prima di entrare, Sodero con le penetrazioni e Persico, si prendono i liberi che portano Piombino sul più 14, 31 a 17. Un breve calo di tensione, su una ripartenza, concede a Tessitore un tiro senza nessun marcatore vicino, primo centro del nuovo arrivato, dopo oltre 16’. Il quarto si chiude con un rimbalzo offensivo di Riva e canestro, per il 36 a 22. A sintetizzare la superiorità nel pitturato dei gialloblu il 11 su 18 da due, contro il 5 su 18 degli avversari. Nell’avvio di terzo quarto apre un bellissimo canestro di Eliantonio, che danza elegantemente nel pitturato, con alcuni giri dorsali e brucia la retina, con Bolletta che può solo fare lo spettatore e di seguito, su un triangolo spettacolare, offre un cioccolatino a Mazzantini, che lo scarta e deposita a canestro. Ma in difesa il Golfo allenta un po’ troppo le maglie, gli avversari trovano canestri facili e con Riccio e bomba di Teghini si riportano a meno 11. Qui arriva l’azione che chiude definitivamente la partita, ancora Teghini in coast to coast sbaglia da sotto un facile canestro del possibile meno 9, forse scoraggiati dall’errore, i siciliani, sull’azione successiva, lasciano Sodero solo sulla linea da tre, canestro che dà il via ad un parzialone gialloblu, che chiude il match, 21 a 2 in meno di 5’ e più 30. Bianchi imperversa insieme a Procacci e ad un ritrovato iardella in fase offensiva, i canestri dei tre mettono la parola fine al match, si va all’ultimo riposo sul 35 a 63. Ultimo quarto che permette a coach Andreazza di risparmiare i titolari, con Pistolesi in campo fin dall’inizio, Molteni, autore di 9 punti, fino a quando non commetterà il quinto fallo e Riva per quasi tutto il quarto. Si chiude sul 73 a 46, con Piombino che, per il momento, sorpassa Empoli e Palermo, in attesa degli incontri di domani. Arriva così la vittoria consecutiva numero 7, serie che eguaglia il record in B della passata stagione. Partita diversa da tutte le sei precedenti, ritmi più bassi, controllo assoluto del match, insomma quella che ci voleva per rifiatare dopo tante dure battaglie. Il commento di coach andreazza:"Come avevo detto ai ragazzi, era una partita che nascondeva molte insidie, giocare a porte chiuse, contro una squadra che veniva da 5 sconfitte, con l'inserimento di un giocatore importante. Siamo stati bravi ad affrontarle, devo fare i complimenti ai ragazzi, una partita con poche sbavature, con grande umiltà, nonostante la squadra dimostrasse di essere nettamente superiore agli avversari, onorando così la partita. L'atteggiamento difensivo è stato ottimo, in linea a quanto avevo richiesto ai ragazzi. Siamo riusciti anche a distribuire bene il minutaggio, quindi hanno avuto minuti anche coloro che avevano giocato di meno. Fisicamente stiamo molto bene, ma dobbiamo continuare ed insistere, perchè entriamo in una fase importante del nostro campionato, con la partita con Torrenova inizierà il tour de force con l'infrasettimanale. Adesso ci godiamo questa vittoria e un po' di riposo e poi da martedì in palestra e lavorare duro, perchè vogliamo continuare a vincere, le vittorie danno morale e noi non ci vogliamo fermare."
Irritec Capo d’Orlando - Solbat Basket Golfo Piombino 46-73 (9-18, 13-18, 13-27, 11-10) Irritec Capo d’Orlando: Michael Teghini 11 (4/8, 1/1), Luca Bolletta 7 (2/5, 1/3), Alessio Ferrarotto 7 (2/8, 1/2), Gennaro Tessitore 6 (0/6, 2/4), Enrico Di coste 6 (1/2, 1/4), Patrick Avanzini 5 (1/3, 0/0), Gianpaolo Riccio 4 (1/3, 0/1), Marcello Crusca 0 (0/0, 0/5), Stefan Spasojevic 0 (0/1, 0/0), Simone Ciccarello 0 (0/0, 0/0), Davide Arto 0 (0/0, 0/0), Mario Paparone 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 8 - Rimbalzi: 31 11 + 20 (Enrico Di coste 8) - Assist: 8 (Alessio Ferrarotto, Gennaro Tessitore 3)
Solbat Basket Golfo Piombino: Alessio Iardella 13 (1/2, 2/4), Alessandro Procacci 12 (4/6, 0/3), Saverio Mazzantini 9 (3/6, 0/3), Tommaso Molteni 9 (0/2, 2/3), Guglielmo Sodero 8 (1/3, 1/4), Giacomo Eliantonio 7 (3/5, 0/0), Camillo Bianchi 7 (2/3, 1/1), Edoardo Persico 4 (2/3, 0/0), Alessandro Riva 4 (2/5, 0/1), Niccolò Pistolesi 0 (0/3, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 - Rimbalzi: 34 8 + 26 (Giacomo Eliantonio 11) - Assist: 10 (Alessio Iardella, Alessandro Procacci 3)

Stefanini Stefano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento