Nuovo derby toscano per la Blukart nella sfida con Montecatini

Barsotti: "Per il valore delle squadre è un testa-coda assurdo. Ci vorrà una gara di grande energia e intensità, contro la tattica dei termali"
Ancora un derby toscano per la Blukart che domenica 23 febbraio alle ore 18.00, al Palaterme di Montecatini, affronterà Montecatini Basketball. Un incontro, tra la squadra che guida la classifica del campionato, San Miniato, con i suoi 36 punti all'attivo, contro la squadra che chiude la classifica, Montecatini, con solo 6 punti dopo venti gare, che ai non addetti ai lavori può apparire dall'esito scontato; ma Montecatini è squadra che ha operato in modo massiccio sul mercato invernale e nelle ultime gare è stata capace di prestazione straordinarie, senza però ottenere il risultato in finali rocamboleschi. Nelle ultime due gare casalinghe è caduta dopo due supplementari con Firenze e dopo un supplementare con Palermo, mentre nell'ultima gara esterna ha condotta per tre quarti di gara sul campo di Omegna. La nuova guida tecnica, con la squadra affidata da due gare al giovane coach Jack Cardelli ha scosso la squadra, nonostante non siano ancora arrivati punti in gare molto complesse. Il roster è stato rafforzato, con gli innesti di un giocatore fondamentale come Andrea Iannilli, lungo di grande esperienza, che sta viaggiando a quasi 15 punti di media a partita, insieme all'altro nuovo innesto, Amedeo Tiberti, ala versatile e atletica, anche lui in doppia cifra dall'approdo in maglia rossoblu. Il quintetto si completa con la sapiente regia del capitano Guido Meini, con il tiratore Andrea Tommei e con la tecnica di Jacopo Mercante. Dalla panchina coach Cardelli può contare sulla freschezza e la tecnica di Nicoli e Cipriani, insieme alla ai centimetri e alla forza di Vita Sadi e Zanini. Un roster quindi che presenta tantissime novità rispetto alla gara di andata, in una sfida che si preannuncia difficilissima per i ragazzi di coach Barsotti, consci di affrontare un avversario rinvigorito e voglioso di strappare punti salvezza. "Quando penso alla partita di domenica il primo pensiero è che si tratta di un assurdo testa coda. Assurdo sia perché era del tutto inattesa la nostra posizione in classifica, ma soprattutto perché Montecatini ha una classifica bugiarda e non ha raccolto punti nelle ultime difficili gare, solamente per episodi avversi nel finale di partita." spiega così la gara di domenica coach Federico Barsotti "Il loro roster è stato notevolmente rinforzato durante la stagione e siamo pienamente consapevoli che domenica sarà uno scontro durissimo con una squadra che nelle ultime due partite casalinghe, ha avuto più di un'occasione per battere sia Firenze, che Palermo perdendo entrambe le volte ai supplementari. Occorrerà una gara di altissimo livello sotto l'aspetto dell'attenzione e dell’intensità mentale, caratteristica che deve continuare a contraddistinguerci dai nostri avversari, se vogliamo competere ad un livello superiore di quello che ci immaginavamo ad inizio stagione. E saranno proprio l'energia e l'intensità le chiavi della gara di domenica, che secondo me rappresenta un bivio importante a questo punto della stagione, se vogliamo cercare di regalarci qualcosa di davvero grande. A livello tattico ci aspettiamo una squadra che proverà ad abbassare il ritmo utilizzando molti minuti di zona, ma come abbiamo dimostrato nelle ultime vittoriose trasferte a Piombino e Valsesia, questi aspetti tattici non devono cambiare il nostro atteggiamento durante l'arco dell'intera partita. So che a Montecatini ci seguiranno tantissimi dei nostri tifosi e sono certo che i nostri ragazzi faranno di tutto per provare a regalargli un'altra bella soddisfazione.".

Etrusca Basket San Miniato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento