È arrivata una sconfitta inaspettata domenica contro Audax Carrara

Ora la BNV Juve Pontedera si trova al terzo posto
⠀ Coach Bandieri commenta così la sconfitta
⠀ “Siamo passati in una settimana dalla nostra miglior prestazione alla peggiore della stagione. C’è poco da dire, siamo una squadra che se gioca bene può vincere con tutti e se gioca male può perdere con tutti. Abbiamo giocato una brutta partita sia a livello tecnico che tattico che come approccio.⠀ Audax anche grazie alle nostre scarse percentuali è riuscita a chiudere bene l’area e raddoppiando su Tessitori ci hanno messo molto in difficoltà. Passando inoltre dietro sui pick’n’roll e non riuscendo a punirli ci hanno messo ancora di più in difficoltà perché non siamo mai riusciti a prendere vantaggio.⠀ Rimango dell’idea che la loro posizione in classifica non rappresenti il loro vero valore, infatti in casa hanno messo in difficoltà quasi tutte le squadre.⠀ ⠀ Sapevamo che sarebbe stata dura e le condizioni per incappare in una sconfitta c’erano tutte perché più delle altre partite ci sarebbe servito Samuele Doveri, il quale avrebbe sicuramente costretto la difesa di Carrara ad uscire e quindi avrebbe permesso agli altri componenti della squadra di giocare con più spazio in aerea. Questo lo affermo sulla base del fatto che nel terzo quarto pur lottando non siamo poi riusciti a gestire al meglio gli attacchi che ci sarebbero serviti per portarci avanti nel punteggio.⠀ Comunque sia niente drammi, rimane un po’ di amaro in bocca perché avremmo potuto affrontare Fucecchio con cinque vittorie consecutive.”⠀ ⠀
Domenica alle ore 18 al Pala Zoli la BNV affronterà Fucecchio in una match da vertigini, infatti la squadra biancoverde si trova al secondo posto.⠀ Sarà fondamentale la presenza di un grande pubblico al Palazzetto! Vi aspettiamo!

Juve Pontedera
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento