La Cooplat Ambiente sconfitta dall'Empoli (66-70) al termine di un'appassionante sfida

Cooplat Ambiente Grosseto-Sesa Empoli 66-70
COOPLAT AMBIENTE: Battaglini 3, Bambini 2, Zambianchi 2, Perin 20, Morgia 13, Furi 15, Ricciarelli 9, Simonelli 2, Scurti, Bocchi, Rocchiccioli, Mari. All. Pablo Crudeli.
SESA EMPOLI: Galigani, Balducci 14, Malventi 12, Bellucci 6, N. Pinzani, Berti 7, C. Pinzani 8, Maltomini 5, Landi 8, Calugi 9, Malquori 1, Vercesi. All. Mazzoni.
ARBITRI: Tommaso Sgherri di Livorno e Lorenzo Pampaloni di Terranuova Bracciolini.
PARZIALI: 20-22, 38-34; 51-49
NOTE: uscito per 5 falli Malquori al 9’ del 3° quarto. Fallo tecnico a Zambianchi a 54’’ dalla fine del 4° quarto.
Scivolone casalingo per la Cooplat Ambiente Grosseto nella terza giornata di ritorno del campionato di serie C silver contro la Sesa Empoli (66-70 il finale). Zambianchi e compagni hanno condotto la gara per venti minuti, ma gli avversari, implacabili nel tiro da tre punti, hanno avuto il merito di rimanere sulla scia dei grossetani, che hanno mostrato anche momenti di grande basket, e di mettere la freccia in un finale convulso, con qualche errore di troppo da parte della difesa di casa, che ha concesso troppi rimbalzi. Il pubblico, che ha gremito il Palasport di via Austria, ha sottolineato con applausi la prova dei grossetani che continuano a rimanere in buone acque. «Sapevamo dall’inizio - dice il coach Pablo Crudeli - che sarebbe stata una battaglia. L’abbiamo preparata bene e l’abbiamo anche giocata bene. Loro sono una squadra fisica e veloce. L’unico appunto che devo fare ai miei ragazzi è di aver concesso troppi rimbalzi offensivi. Empoli ha così avuto la possibilità di rimettere in piedi un’altra azione». «Siamo stati avanti per metà gara - conclude il tecnico argentino - e mi dispiace di non essere riuscito ad agganciare Empoli in classifica. La squadra comunque è viva e si sta esprimendo su ottimi livelli». Dopo un prologo emozionante con la lettura di addio al basket di Kobe Bryant e un minuto di silenzio, è stato l’Empoli a partire a razzo, portandosi sul 9-0 dopo tre minuti e mezzo di gioco. La Cooplat Ambiente, dopo essere arrivata ad un ritardo di undici punti sul 4-15 ha iniziato il recupero con Matteo Perin che con una bomba e due liberi ha firmato il -4. Empoli ha riallungato ma alla fine del primo quarto ha conservato solo due lunghezze, Il pareggio, però è arrivato dopo appena 21 secondi del secondo periodo e la tripla di Nicolas Battaglini ha garantito il primo vantaggio della gara. Gli ospiti, che nei primi venti minuti hanno messo insieme ben sette tiri dalla lunga distanza, si sono trovati sotto anche di sette punti, ma le due bombe di Balducci hanno permesso di rifarsi sotto e addirittura di riportarsi avanti sul 32-34, ma il gran cuore grossetano ha fatto la differenza e Zambianchi e compagni grazie ai canestri di Edo Furi sono andati all’intervallo lungo avanti 38-34. Appassionante, sotto il profilo agonistico, il terzo periodo con le due squadre che si affidano anche ai tiri liberi per andare avanti nel punteggio. Il Grosseto arriva ad avere nuovamente sette punti di vantaggio, ma Empoli si riesce a limitare il passivo a -2. A 9’24 dalla fine dell’ultimo quarto un canestro da sotto di Maltomini e un tiro supplementare consentono agli ospiti di tornare avanti. E da questo momento inizia un continuo alternarsi al comando. Il quintetto di Mazzoni riesce a prendere cinque punti di vantaggio con l’undicesima tripla della serata ed un’incursione di Landi. Una tripla di Perin riporta la Gea a -2 con un minuto sul cronometro.Un fallo tecnico a Zambianchi riporta a +3 gli ospiti. Grosseto perde palla in attacco, ma la Sesa, a 24 secondi fallisce i due liberi. Perin spedisce sul ferro una tripla a 10’’, Empoli realizza due liberi e ritorna a +5, ma Edoardo Furi firma una tripla a 6 secondi dalla sirena. Berti segna due volte dalla lunetta e mette fine ad una partita bella ma piena di recriminazioni

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento