La Sibe Domenica alle Toscanini alla prova del fuoco contro lo Spezia

I Dragons tenteranno di bissare il successo dell’andata in terra ligure. Sarà ancora un avversario che la sopravanza in classifica, quello che domenica prossima alle 18, palla a due alzata da Carlotti di Calcinaia e Mattiello di Pieve a Nievole, si parerà davanti alla SIBE. Infatti lo Spezia nella generale ha 20 punti, due più dei Dragons, ma dopo la partenza a rilento, solo 3 vittorie nelle prime 11 gare, ha inanellato una serie impressionante di vittorie, ben 7 consecutive, prima di cedere in casa contro Castelfiorentino nell’ultimo turno. Fra le vittime illustri dei liguri figurano Agliana e Chiusi, due fra le pretendenti al salto di categoria, insieme a proprio ai Castellani e a Virtus Siena. All’andata, privi del bomber Kibildis, gli spezzini furono sorpresi dalla rimonta dei pratesi che riuscirono a risalire dal meno 20, impattare a quota 60 allo scadere e poi vincere nettamente al primo supplementare per 67 a 74. Adesso gli ospiti hanno recuperato a pieno il lettone che viaggia a oltre 20 di media ad allacciata di scarpe, mentre la SIBE deve rinunciare a Fontani, sostituito dal nativo di Lubiana Mark Berlic. Oltre alla guardia baltica, a disposizione di coach Padovan, fra gli esterni giostra un altro lettone, il play Suliauskas ultimo ad arrendersi all’andata, ben supportato nel front office da Pipolo ed dal giovane Cimarelli, mentre fra gli interni spiccano il pivot Fazio, nella top five dei rimbalzisti, e le ali Steffanini e la vecchia conoscenza Loni. Prato che ha necessità di integrare prontamente il neo arrivato Berlic per non perdere il treno play off, o quantomeno salvezza immediata, ha bisogno che i vari Staino, Danesi, Pinna, Taiti e Smecca ripetano la entusiasmante prova a campi contrapposti, oltre a confidare nella continuità dei giovani Goretti e Navicelli. Per provare a mettere i bastoni fra le ruote alla squadra forse più in forma del momento, coach Pinelli chiede ai propri ragazzi di resettare dopo la sconfitta di Siena contro la Virtus; gara iniziata male e finita peggio, ma che non sembra aver lasciato strascichi nella mente dei rossoblu, visto che il successo senese era ampiamente pronosticato. Molto lavoro anche singolarmente in settimana per Berlic per l’ingaggio del quale la società intende pubblicamente ringraziare la R&B Sports Management, che ha fatto di tutto per indirizzare il ragazzo verso Prato. Dopo la gara contro lo Spezia, la SIBE sarà in trasferta il sabato successivo a Legnaia, per poi provare a prendere respiro con tre gare almeno sulla carta, più abbordabili, o quantomeno con avversarie che seguono i Dragons in classifica. TV Prato manderà in onda la telecronaca di SIBE Prato vs Tarros Spezia, martedì 25 febbraio alle 23.40 e mercoledì 26 alle 15.20 sul canale principale (74 del DT) oltre a svariate repliche sul 212, canale sportivo dell’emittente pratese a partire da mercoledì 26 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 28 febbraio alle 17,30.

Comunicato Sibe Pallacanestro Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento