Vittoria in chiave Play off per l’Amen Basket Aretina

Con un parziale finale impeccabile gli amaranto ribaltano il match
Amen Basket Aretina – Cus Firenze – 62-51
Parziali: 16-16; 14-14; 7-13; 25-8
Amen: Calzini 7, Balsimini 9, Provenzal 5, Gilardoni 18, Boldi 7, Giommetti A., Baracchi, Licastro Ne, Fascetto 10, Baghino 2, Giommetti E. Ne, Liberto 4. All. Bindi, Ass. Biancucci
Cus: Franca 14, Scudero , Sighel 11, Bonini 7, Giorgetti 1, Ndoj , Viozzi 9, Corsini 3, Minniti 6, All. Daly.
Nel 6^ turno del girone di ritorno si è svolto un match importantissimo in chiave Play-off tra Amen Basket Aretina e Cus Firenze. I fiorentini sotto di due punti in classifica e reduci da una striscia vincente di 4 vittore si presentano al Palasport Estra con la ferma intenzione di prolungare la striscia vincente e agganciare in classifica proprio gli aretini.
Il match inizia nel segno dell’equilibrio, parte bene la Amen con 8 punti consecutivi di Gilardoni, ma gli “universitari” rientrano con alcuni canestri da secondo e terzo possesso. Il primo periodo si conclude in perfetta parità. Anche il secondo periodo non fa vedere cose diverse, le difese funzionano meglio degli attacchi e senza grosse emozioni andiamo al riposo lungo sul 30 pari. Nel terzo periodo, i nostri colori se la vedono brutta. In attacco non riusciamo a trovare tiri semplici e le percentuali si abbassano notevolmente e in difesa non riusciamo ad essere aggressivi come altre volte lo siamo stati. Tutto questo porta ad una frazione giocata malino con un parziale contrario di 7-13. Inizia così l’ultimo quarto e fin dai primi secondi di gioco ci accorgiamo che la musica è cambiata, riusciamo a recuperare alcuni importantissimi rimbalzo in attacco (fondamentali due rimbalzi di Fascetto) che trasformiamo in canestri facili con Balsimini e Fascetto (per lui la prima partita in doppia cifra dell’anno e una prestazione finalmente convincente in entrambi i lati del campo). Percentuali finalmente degne di questo nome ed un parziale a nostro vantaggio che pian piano si allarga fino a diventare di +17 punti complessivi che fissano il punteggio finale a 62-51. Grande prova di orgoglio e di riscatto che ci hanno consentito di scavare un solco abbastanza importante con la 5^ del campionato consolidando cosi la posizione che al momento ci consentirebbe di partecipare alla post season.
Il calendario però non concede il tempo di rifiatare. Mercoledì di nuovo in campo, in trasferta, contro la capolista Sansepolcro che all’andata ebbe la meglio di solo 5 punti, in una bellissima partita giocata ad armi pari con la squadra che, almeno sulla carta, insieme a Valmugnone sembra essere la maggiore accreditata per il passaggio di categoria. I nostri non devono avere nessun timore riverenziale sapendo di avere le armi per poterla spuntare con chiunque, persino con i primi della classe. W il Basket

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento