Valdicornia è una macchina perfetta, niente da fare per la Gioielleria Mancini

I livornesi scappano subito e chiudono in crescendo
La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco. Valdicornia parte forte con Mezzacapo ma Bellini risponde con la stessa moneta subendo anche fallo sul tiro, Navicelli ripete dall’arco dei 6,75 ma è botta e risposta con Bazzano. Ancora una bomba di Bazzano riporta in vantaggio i suoi a cui risponde Maccione ma una bomba di Mezzacapo accende i biancoazzurri. Partita spettacolare nei primi minuti. Mezzacapo scatenato da il +4 ai livornesi poi Pistolesi incrementa il vantaggio da tre. Botta e risposta fra le due squadre ma Valdicornia accelera ancora portandosi a +11. I livornesi da tre sono infallibili, una bomba di Donati fissa il risultato del primo quarto sul 28-16. Luciano apre il secondo quarto, Valdicornia risponde ma Calderaro piazza la bomba. Batti e ribatti poi Bellini piazza la bomba, subito dopo lancia in contropiede Navicelli che non sbaglia per il -6. Pistolesi ci mette una pezza ma un tecnico a Bazzano viene ben sfruttato dai blu-amaranto che si portano a -5. Ci pensa Pistolesi con un gioco da tre punti e una bomba di Guerrieri a riportare il vantaggio dei labronici in doppia cifra. Le squadre vanno al riposo lungo sul 44-33. Una bomba di Bellini da il via al terzo quarto ma risponde Mezzacapo con due canestri consecutivi. La partita scivola via con Valdicornia che mantiene un vantaggio di 10 punti poi Guerrieri tenta lo strappo con una bomba a cui risponde subito Tesi. Ancora Mezzacapo da tre e sull’altro lato risponde Maccione. Il terzo quarto termina 60-49. Mignanelli segna dalla media in apertura dell’ultimo quarto ma Mezzacapo è una furia. Una schiacciata di Bazzano porta Valdicornia a +15 e la partita sembra chiusa. Ancora Bazzano da tre ma risponde Maccione con la stessa moneta. Bazzano incontenibile spinge i suoi a +20 con Monsummano che tenta disperatamente di rimontare con il tiro da tre, ma non è serata… la partita termina con il pesante passivo di 83-60. "Non è una prestazione da buttar completamente via - commenta a fine partita coach Matteoni - il punteggio è stato più penalizzante di quel che sembra. Ho visto buone cose e ripartiremo da quelle per il nostro lavoro settimanale."
Studio Arcadia Valdicornia 83
Gioielleria Mancini Shoemakers. 60
Parziali: 28-16; 44-33; 60-49
Studio Arcadia Valdicornia: Donati 8, Cacciottolo, Guerrieri 10, Carducci, Bazzano 20, Mezzacapo G. 7, Angiolini, Papi, Vannozzi, Pistolesi 19, Mezzacapo T. 18, Meini. All.: Blanco
Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 7, Barneschi, Ciervo 1, Luciano 5, Maccione 12, Tesi 4, Bellini 16, Soriani, Mignanelli 6, Martelli 2, Calderaro 7. All.: Matteoni

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento