Comincia a prendere forma il Donoratico 2020/2021

TASSELLO #1
Si riparte da Emanuele Creatini. A 24 anni, per lui è arrivato il momento della definitiva maturità cestistica. Reduce da una stagione in cui ha avuto molti minuti (titolare fisso), la guardia (187 cm) uscita dal vivaio gialloblu è chiamata ora ad un impegno di primo livello. Ottimo difensore, Lele dovrà tornare a fare con costanza anche la cosa che fino alla fine delle giovanili gli era riuscita meglio: buttarla dentro. Sarà una delle pedine chiave per coach Marco Prescendi, pronto a far valere sei anni di esperienza nella categoria superiore. Forza, Ema!
TASSELLO #2
Francesco Tinti è il nuovo capitano del Basket Donoratico. Un ragazzo che non ha bisogno di presentazioni. Agonista mostruoso, leader nato, l'ala classe '89 (188 cm) è sicuramente un giocatore importante per la categoria. Dopo un passato tra Promozione, serie D e C2, negli ultimi due anni è stato il trascinatore della Prima Divisione. Un cuore enorme, da lottatore indomito. Un difensore eccelso, capace anche di grandi sfuriate offensive (11.6 di media lo scorso anno). Un uomo imprescindibile che sarà l'autentico perno del gruppo gialloblu. Forza, Tyus!
TASSELLO #3
Estro cestistico, personalità, ritmi altissimi. Le chiavi della cabina di regia quest'anno saranno nella mani di Francesco Carlotti (183 cm), talentuoso esterno della cantera gialloblu. Classe '98, lo scorso anno in D, il' White Chocolate' di Donoratico conta esperienze importanti anche in Emilia con la maglia della Selene Basket Sant' Agata (serie D). Atteso ad una grande stagione, sarà decisivo con la sua fisicità difensiva, il suo uno contro uno e i suoi assist. Accendete i motori. Pronti a correre?! Forza, Frenz!

Basket Donoratico
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento