A Schio la Scotti sogna per 39 minuti


La squadra di coach Cioni cede solo nel finale sul campo della squadra più forte del campionato. Una partita che lascia ben sperare per il futuro. E domenica al Pala Sammontana arriva Campobasso
Sogna fino a pochi giri dalla sirena la Scotti, salvo poi risvegliarsi e cedere alla Famila Schio per 77-72. Inutile dire che, visto il valore delle avversarie, la squadra di coach Cioni dimostra una volta di più in Veneto la propria maturità nonostante il ko, restando in partita praticamente fino in fondo contro una squadra dai valori tecnici non paragonabili a quelli biancorossi. Una cosa che, al di là della sconfitta, non può che far vedere il bicchiere mezzo pieno per una squadra che, almeno fino ad oggi, ha dimostrato di reggere il confronto anche con big come Ragusa e Schio. La Scotti parte col botto con cinque punti di Baldelli, due di Mathias e una tripla di Ravelli: 2-10. Schio reagisce mentre si accende anche Smalls con l'8-16. La reazione delle venete è immediata e l'ex Trimboli impatta a quota 16 ma la Scotti, con Smalls e l'altra ex Chagas, rimette la testa avanti fino al 16-22 del primo parziale. Ancora Chagas e Ravelli riaprono le danze con la Scotti che tocca il più 10 sul 16-26 prima di incassare un 7-0 che riequilibra la partita. Dopo 6 minuti Harmon pareggia le sorti e Sottana sorpassa sul 33-31 fino a che Smalls non manda tutti al riposo col canestro del 40-34 al termine di un parziale di 24-12. Premasunac muove il suo tabellino ma Schio pare uscita meglio dallo spogliatoio e tocca il 49-36, parziale di 9-2. La Scotti ribatte con Manetti e Chagas (53-42) cercando di restare attaccata alla partita e toccando con Ravelli il 54-50. Al 30' il punteggio è sul 58-52 con canestro conclusivo di Andre'. Narviciute inaugura i dieci minuti finali e Smalls firma 4 punti toccando il 63-62 a chiusura di un parziale di 5-10. Il pareggio è cosa fatta con Baldelli (65-65) che firma pure il sorpasso: 65-67 al 5'. Schio piazza un break di 5-0 e l'Use Rosa perde per qualche possesso la via del canestro mentre Gruda mette a segno i due canestri del 73-67 all'8'. E' di Smalls il 73-69 a 1' dalla sirena ma Gruda è fredda dalla lunetta per i liberi del 74-69. Di Mathias il 75-72 con Narviciute che manda Sottana in lunetta. La veneta realizza entrambi i liberi e la gara si chiude sul 77-72. E domenica si torna al Pala Sammontana, avversario Campobasso. 
77-72 
FAMILA WUBER SCHIO Cinili 4, Gruda 19, De Pretto, Harmon 14, Sottana 15, Keys 1, Viviani n, Crippa 5, Andrè 9, Trimboli 10. All. Vincent (ass. Zanella) 
USE SCOTTI ROSA Smalls 20, Premasunac 2, Baldelli 11, Ravelli 11, Mathias 12, Ruffini, Lucchesini ne, Chagas 11, Manetti 2, Narviciute 3. All. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini) 
Arbitri: Marota di San Benedetto del Tronto, Almerigogna di Trieste e Grazia di Bergamo 
Parziali: 16-22, 40-34 (24-12), 58-52 (18-18), 77-72 (19-10) 
Le statistiche della partita: https://www.fibalivestats.com/u/LEGBF/1743660/bs.html

USE Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento