Header Ads

L'Use Computer Gross fa subito la voce grossa

La squadra di coach Marchini espugna Ozzano con una prestazione importante. Dopo una prima metà di gara perfetta, i biancorossi tengono testa al ritorno dei padroni di casa e vincono con merito. Sabato alle 18 al Pala Sammontana arriva Chiusi 
L'Use Computer Gross fa la voce grossa. All'esordio in campionato, la squadra di Alessio Marchini espugna il campo di Ozzano per 78-87 e lo fa in modo perentorio e meritato con ben sei giocatori in doppia cifra. I biancorossi partono alla grande con una prima metà di gara perfetta ma poi, soprattutto, dimostrano di avere un gran carattere quando i padroni di casa rientrano fino al meno 3. A quel punto, oltre al cuore, la squadra ci mette anche la testa e reagisce andando poi via in scioltezza fino al finale. La tripla di Turini e Falaschi con un gran movimento sotto le plance muovono il tabellino e, sulla tripla di Ingrosso dello 0-8, Ozzano si rifugia in timeout. Alla ripresa ancora Turini dal campo per lo 0-10 e Lovisotto sblocca i suoi con Galassi che mette subito dopo la tripla del 5-10. Villa segna la bomba da lontanissimo per il 7-17 che conferma il buon inizio dei biancorossi che, nel finale, sono in crescendo clamoroso: di Ingrosso il più 11 (9-20), di Sesoldi il più 13 (12-25) ancora di Ingrosso il più 16: 12-28. Al primo intervallo siamo 17-30 e l'ex Crespi battezza la seconda frazione. Di Sesoldi dalla lunga il 22-35 e lo stesso fa Antonini per il 22-38: più 16. A metà frazione i ritmi si alzano ma l'Use regge bene e controlla fino al 37-50 di metà partita. Si riparte col terzo fallo di Restelli, due canestri di Galassi e con Ozzano che spinge forte fino al meno 8: 42-50. Turini segna un canestro importante e i biancorossi tengono botta, anche se Restelli commette il quarto fallo. Ozzano si riavvicina con Bertotto fino al 52-57 mettendo la Computer Gross in difficoltà. Marchini ordina la zona ma Villa commette il quarto fallo e Bertocco torna in lunetta per il 54-57. Ingrosso trova un libero e Sesoldi un canestro e fallo mettendo il 54-60 (sbagliato il libero aggiuntivo). Vanin obbliga Folli al quinto fallo e segna il 54-62 mettendo poi la gran tripla del 54-65. L'Use riprende ossigeno ed all'ultimo riposo si va sul 54-65 a suggello di un parziale da 0-8. Antonini dalla lunga segna la tripla fondamentale del 54-68. Ozzano non molla e Restelli, sul 61-68, trova il 61-71 con un canestro e libero aggiuntivo. Una grande stoppata di Crespi precede una tripla pesantissima di Villa (61-74 al 5'). La bomba che spezza i sogni di Ozzano è di Antonini (63-77) anche perchè subito dopo Villa ne mette un'altra che, di fatto, chiude i giochi. Finisce E sabato alle 18 debutto al Pala Sammontana con Chiusi. 
78-87 
NEW FLYING BALLS OZZANO EMILIA Mastrangelo, Galassi 11, Okiljevic 2, Lovisotto 16, Bertocco 28, Chiusolo 2, Lolli ne, Kevin ne, Bedin 19, Naldi ne, Folli, Guastamacchia. All. Grandi 
USE COMPUTER GROSS Falaschi 4, Cerchiaro, Turini 11, Antonini 11, Vanin 9, Ingrosso 11, Giannone ne, Villa 17, Restelli 12, Crespi 2, Sesoldi 10, Mazzoni ne. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino) 
Arbitri: Schena di Castellana Grotte e Acella di Corato 
Parziali: 17-30, 37-50 (20-20), 54-65 (7-15), 78-87 (24-22) 
Le statistiche della partita: https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a2_1


USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.