Header Ads

Arriva il secondo derby labronico….. Non sarà semplice


Dopo la bella ma sfortunata gara di San Miniato, la Sintecnica Basket Cecina torna a giocare sulle tavole del PalaPoggetti affrontando, in quello che tutti definiscono come il “derby della Costa” il Basket Golfo Piombino. Una rivalità sportiva molto sentita quella tra i rossoblù di coach Russo e i gialloblù di coach Fabbri che si sono affrontati anche in prestagione nella gara di Supercoppa disputata al PalaTenda, che vide il successo dei padroni di casa. Piombino ha iniziato la stagione con molti problemi a causa dell’epidemia di coronavirus che ha costretto la squadra a uno stop prolungato ed al rinvio della prima gara stagionale con San Miniato, poi recuperata prima di Natale. Per coach Fabbri non è stato certamente facile rimettere insieme la squadra mentre si susseguivano le partite ed il primo, e finora unico, successo, è arrivato nella gara casalinga dell’Epifania contro il Pino Firenze, mentre nella gara di domenica scorsa contro Chiusi, ha dovuto arrendersi di fronte ad una delle aspiranti al salto di categoria, dimostrando però dei miglioramenti importanti, visto anche l’avversario che si trovava di fronte. Partito per confermare l’eccellente stagione scorsa, il Basket Golfo sarebbe in questo momento escluso dalla corsa ai playoff, che rimane il suo obiettivo stagionale, e vuole trovare dall’incontro sul parquet del PalaPoggetti gli stimoli giusti per iniziare la risalita in vista del girone di ritorno. I nostri avversari hanno cambiato molto in estate; perso coach Andreazza e l’intero reparto degli esterni con i saluti di Procacci, di Sodero, del giovane Molteni e soprattutto di capitan Iardella, vera e propria bandiera dei gialloblù, Piombino ha riportato a casa coach Enrico Fabbri, piombinese di nascita e crescita cestistica e ha inserito due ottimi elementi come Venucci e Turel, entrambi con esperienze di serie A2, il nostro ex Vincenzo Guaiana e l’altro esterno Galli, che i rossoblù hanno già incontrato con le maglie di Bottegone e Montecatini. La formazione piombine conta anche sulle conferme di Persico, Eliantonio, Mazzantini e Bianchi, con i giovani già inseriti nel roster nella scorsa stagione che hanno maturato un anno in più di esperienza. Nelle gare fin qui disputate i migliori marcatori sono stati Turel ed Eliantonio, entrambi in doppia cifra, seguiti da Mazzantini con 9,8 ppg. Persico, Eliantonio e Mazzantini sono i migliori rimbalzisti dei gialloblù con rispettivamente 5,7 il primo e 5,2 rpg. In casa Sintecnica si è lavorato per il recupero degli infortunati e per limitare il numero delle palle perse. Rispetto alla gara con San Miniato i rossoblù dovranno fare maggiore attenzione sottocanestro, vista stazza ed esperienza dei lunghi ospiti, e cercare di mettere la gara sul piano della velocità. La gara contro il Basket Golfo Piombino si giocherà al PalaPoggetti domenica 17 gennaio alle 18.00 e sarà arbitrata dai signori Faro di Tivoli e Marcelli di Roma. Le disposizioni relative all’emergenza coronavirus non consentono l’afflusso del pubblico ma per gli appassionati rossoblù c’è l’opportunità di seguire la partita tramite la video radiocronaca di 6.75 TV.

Sintecnica Basket Cecina

Nessun commento

Powered by Blogger.