Header Ads

Il Palagiaccio ospita La Spezia


Torniamo subito in campo, la cosa migliore per una squadra come noi che dopo un lunghissimo stop deve ritrovare feeling con partita e tornare al top sotto l'aspetto atletico e tecnico. Le prime due uscite ci hanno visto competere contro squadre che non si sono mai fermate e che passano un ottimo momento di forma. Stesso discorso varrà con la Cestistica Spezzina. Un quintetto di primordine guidato dal folletto Packovski, dall'esperienza di Sarni e Templari e completato dalla duttilità di Hernandez Pepe e Linguaglossa. Tutte giocatrici con punti nelle mani, pericolosissime dentro l'area ma anche fuori dall'arco dei 3 punti. L'approccio difensivo sarà come sempre decisivo. Lo si è visto contro Selargius, tenuta a 24 punti nel primo tempo e vincendo la lotta a rimbalzo. Come l'attenzione difensiva è calata, la maggior qualità del quintetto sardo è venuta fuori, piazzando il break decisivo. In attacco poi dobbiamo capire quanto per noi sia importante non gettare via palloni. Spesso le nostre palle perse diventano canestri facili per le avversarie e, nelle ultime tre uscite, lo abbiamo pagato caro sulla nostra pelle. Nei prossimi 18 giorni abbiamo 5 partite, 4 contro squadre che ci precedono in classifica e uno scontro diretto contro Bolzano. La tenuta mentale sarà fondamentale e dobbiamo imparare a resistere e reagire a qualche inevitabile passaggio a vuoto che sarà fisiologico. Lo spirito del gruppo sarà fondamentale più delle individualità in questo momento di sofferenza.

Pallacanestro Femminile Firenze

Nessun commento

Powered by Blogger.