Header Ads

Una decisione più che discutibile nega i supplementari ai rossoblù


Grande rammarico in casa Sintecnica Basket Cecina per il risultato finale di una gara molto combattuta e che ha visto protagonista la coppia arbitrale che ha deciso di considerare da 2 punti il canestro sulla sirena di Bartoli, prima concesso da 3 punti dall’arbitro con la migliore posizione per giudicare e poi corretto dopo una consultazione con quello in posizione peggiore. Il rammarico viene anche dal fermo immagine della ripresa televisiva della Lega Basket che mostra chiaramente il valore da 3 punti. Le due formazioni sono scese in campo entrambe reduci da una vittoria importante ed alla ricerca di una prima in assoluto: vittoria interna per il Pino Firenze ed esterna per la Sintecnica. Il confronto sportivo è stato molto intenso con fiorentini e cecinesi che non sono riusciti a chiudere la gara quando avevano conquistato, entrambe per due volte, un vantaggio interessante. Il Basket Cecina deve anche recriminare con sé stesso per la scarsa percentuale dalla lunetta, 17 / 32, mentre nelle altre statistiche ha fatto meglio dei fiorentini tirando con maggiori percentuali sia da 2 che da 3 punti, e catturato un maggior numero di rimbalzi. Il Pino Firenze ha invece costruito il successo proprio dalla lunetta con un eccellente 24 / 26 e si è appoggiato sulle spalle di un ottimo Filippi, top scorer dei suoi con una doppia doppia da 22 punti e 12 rimbalzi, e su Merlo che ne ha aggiunti 17, prima del finale nel quale è venuta a galla l’esperienza dei veterani Bruni e Poltroneri con quest’ultimo che ha confermato la sua calma glaciale con un 4 / 4 ai liberi nei 30 secondi finali. In casa rossoblù si è lottato con grande coraggio su tutti i palloni, con doppia cifra oltre che per Bartoli anche per Obinna, Di Meco e il capitano Pistillo, anche se quest’ultimo ha dovuto sostare a lungo in panchina per problemi di falli. Ora per i rossoblù è necessario archiviare in fretta la delusione, in vista del match casalingo di domenica prossima con la Libertas Livorno che si presenta molto difficile. 
Il tabellino: 
Pino Firenze 79 
Sintecnica Basket Cecina 78 
Parziali: 23 – 24, 16 – 17, 21 – 20, 19 – 17 
Progressivi: 23 – 24, 39 – 41, 60 – 61, 79 – 78 
Sintecnica Cecina: Di Meco 18, Guerrieri, Bechi 2, Ceparano 2, Gnecchi 2, Obinna 15, Bartoli 22, Pistillo 15, Trassinelli, Pellegrini, Filahi 2, Greggi. All. Russo – Ass. Elmi 
Pino Firenze: Goretti 3, Camerini, Marotta 3, Merlo 17, Bruni 8, Passoni, Pracchia, Borsetti, Filippi 22, Poltroneri 9, De Gregori 11, Corradossi 7. All. Del Re – Ass, Salvetti 
Arbitri: Colombo di Cantù e Di Franco di Bergamo

Sintecnica Basket Cecina

Nessun commento

Powered by Blogger.