Header Ads

Alla GTG Pistoia non riesce la clamorosa rimonta: vince Napoli


Alla Giorgio Tesi Group Pistoia non bastano una buona difesa e un rabbioso ultimo quarto per espugnare il campo di Napoli: nel turno infrasettimanale del PalaBarbuto sono i padroni di casa ad imporsi con il punteggio di 79-64, mettendo in mostra tutta la qualità e la profondità del proprio roster. Per i biancorossi di coach Michele Carrea, che pagano percentuali piuttosto basse, è la terza sconfitta consecutiva: appuntamento a domenica 21 per lo scontro interno con Scafati. 
PRIMO TEMPO. Si parte con Saccaggi, Fletcher, Wheatle, Poletti e Sims. È proprio il lungo statunitense a firmare il primo canestro della sfida, imitato dall’altra parte da Monaldi. Buona difesa di Pistoia fin dalle prime battute, di contro percentuali basse in attacco. Fletcher tiene avanti i suoi con 5 punti filati, contro-sorpasso Napoli con l’ex Lombardi e Parks (14-9). Dopo il time-out a segno Sims e Riismaa, mentre dalla panchina Gevi si alza Mayo. Nel finale ancora uno scatenato Lombardi da tre ricaccia indietro la Giorgio Tesi Group: 21-15. Si riparte con il piazzato di Sims e la bomba di Sandri, poi Fletcher a cronometro fermo scrive il -5. È sempre Sims la bocca da fuoco principale di Pistoia, che però non riesce a colmare il gap nonostante una ottima tenuta difensiva nella propria metà campo. Parks firma un nuovo allungo di Napoli, Saccaggi replica con 5 punti consecutivi prima della tripla di Monaldi che ridà slancio alla Gevi. La GTG si riporta a -3 con il missile di Querci, ma i padroni di casa non si scompongono e strappano sulla sirena con Monaldi: si va all’intervallo sul 38-29.
SECONDO TEMPO. Dopo la pausa arrivano il 2/2 di Fletcher a cronometro fermo e il jumper di Marini. Lombardi allunga per Napoli, Mayo riscrive il massimo vantaggio (+13) e coach Carrea chiama il minuto. Sims interrompe l’emorragia, ma Pistoia continua a segnare con il contagocce. Gioco da tre punti di Poletti, pronta risposta del solito Lombardi. Napoli amministra il vantaggio e non vacilla: Fletcher ne mette 5 per ricucire, Mayo fa ancora meglio con 7 consecutivi. All’ultima pausa è 60-42. Si riparte con il canestro di Zucca e i ribaltamenti vincenti di Fletcher e Zucca, con un parziale complessivo di 0-7 che costringe Napoli al time-out. Il piglio di Pistoia è quello giusto: Sims abbatte la doppia cifra di svantaggio, i padroni di casa non trovano il bandolo della matassa e Saccaggi piazza la tripla del 60-54. Ancora Saccaggi allunga ulteriormente il break (0-14), poi è Uglietti a sbloccare la Gevi. La GTG accusa il colpo e affonda sotto i colpi di Marini, Poletti prova a guidare l’ultimo assalto ma ormai la partita è andata: finisce 79-64.
GEVI NAPOLI – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 79-64
(21-15, 38-29, 60-42)
NAPOLI (14/29 da due, 14/29 da tre, 9/18 ai liberi) Zerini 8, Coralic, Iannuzzi, Klacar, Aldi, Parks 12, Sandri 3, Marini 19, Mayo 12, Uglietti 1, Lombardi 13, Monaldi 11. All. Sacripanti.
PISTOIA (15/39 da due, 7/21 da tre, 13/19 ai liberi) Della Rosa, Poletti 9, Del Chiaro ne, Fletcher 16, Saccaggi 10, Sims 16, Querci 3, Wheatle 2, Riismaa 3, Zucca 5. All. Carrea.
ARBITRI Caforio, Salustri, Scrima.
NOTE Gara a porte chiuse. Parziali 21-15, 17-14, 22-13, 19-22. Rimbalzi 39-39 (Sims 11). Assist 12-7. PP 17-17. PR 9-11. Val. 87-56 (Fletcher 22).

Pistoia Basket 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.