Header Ads

Il derby è ancora della Blukart che nell'ultimo quarto schianta Empoli


USE Empoli - Blukart Etrusca San Miniato 60 - 84
Blukart: Carpanzano 14, Caversazio 13, Neri 13, Ermelani, Benites 8, Regoli Fed 2, Quartuccio 5, Lorenzetti 19, Capozio, Tozzi 10, Bellachioma, Regoli Fra.. All. Barsotti Ass. Carlotti, Miniati e Latini
Empoli: Sesoldi 5, Turini 3, Falaschi 2, Giannone ne, Mazzoni ne, Cerchiaro ne, Antonini 5, Ingrosso 5, Crespi 12, Villa 14, Vanin 7, Restelli 6. All. Marchini Ass. Corbinelli
Parziali: 21 - 26, 32 - 41, 50 - 59, 60 - 84
Arbitri: Marzo Pierluigi di Lecce e Nonna Donato di Casamassima (Ba)
La Blukart continua a volare, inanellando la settima vittoria consecutiva, facendo suo il derby con Use Empoli, dopo una gara sempre condotta. Partita spumeggiante fin dalle prime battute, con entrambe le squadre che si affrontano a ritmi alti, con l'Etrusca che riesce a prendere un primo vantaggio grazie ad un Lorenzetti in grande spolvero, top scorer della gara con 19 punti, 13 rimbalzi e 29 di valutazione. Empoli riesce a replicare con le giocate di Crespi e il primo quarto fine sul 21 a 26 per gli ospiti. Nel secondo quarto la Blukart continua a macinare gioco, punendo la difesa empolese con le giocate di Carpanzano, Tozzi e Carversazio, raggiungendo il massimo vantaggio di 14 punti, ma ci pensa Vanin per i locali ad accorciare le distanze con una bomba allo scadere da distanza siderale, che manda le squadre nello spogliatoio sul 32 a 41. Nel terzo quarto la difesa aggressiva a tutto campo riesce a togliere ritmo all'attacco dei ragazzi di coach Barsotti e le giocate di Villa e Ingrosso riportano a contatto i locali; ci pensa capitan Benites con due bombe e Caversazio e chiudere la frazione mantenendo i 9 punti di vantaggio sul 50 a 59. Nell'ultimo quarto l'Etrusca riesce a esprimere tutto il suo potenziale, imponendo un terrificante parziale all'Use, con Tozzi, Neri e Carpanzano che segnano a ripetizione fino al finale di gara che sancisce il successo netto della Blukart, che può così continuare la sua corsa alla vetta della classifica. "È stata una partita molto dura e il gap finale non rispecchia il reale andamento della gara, con una gara in grande equilibrio fino all'inizio dell'ultimo quarto" il commento di coach Federico Barsotti a fine partita "La nostra intensità fisica e mentale nell'ultima frazione è stata decisiva, con Empoli che ha perso fiducia e ha avuto tanti passaggi a vuoto, fino all'ampio divario finale. Siamo stati bravi perché nonostante la difesa a tutto campo di Use sia riuscita a toglierci ritmo nel terzo quarto, abbiamo saputo ricambiare l'inerzia della gara, attaccandola con criterio e coraggio nell'ultimo quarto, sapendo trarre energie positive da questo cambio di inerzia. Una vittoria bella e importante per noi e per tutta la nostra gente, che di sicuro avrebbe fatto di tutto per venire a fare il tifo per noi oggi. Ma noi dobbiamo continuare a pensare gara per gara, non guardare la classifica e mettere subito la testa alla prossima, perché il campionato è ancora lunghissimo e non ci possiamo permettere distrazioni.".

Etrusca Basket San Miniato

Nessun commento

Powered by Blogger.