Header Ads

In casa Golfo arriva Renato Buono


Si allungano le rotazioni di coach Cagnazzo in vista del match contro Empoli
Il Basket Golfo corre ai ripari, per tappare la falla creata dall’infortunio di Venucci, arriva Renato Buono, play/guardia classe 94. L’esterno di origine lucana ama più distribuire il gioco che concludere personalmente, ma ha comunque una buona mano dalla distanza e una discreta capacità di attaccare il ferro in penetrazione. Per lui già molte esperienze in B e spesso in squadra di buonissima caratura, come Agropoli con cui, conquistò il secondo posto in regular season nel 2013/14, giocando circa 17’ di media, o come la sua Matera delle ultime due stagioni, quarta nel 2018/19, con semifinale playoff, con 30 presenze da 19’ di media per lui e terza alla sospensione del campionato passato, con 21’ di media sul parquet e 22 presenze. Nelle ultime due stagioni si è ritagliato buoni spazi, considerando che i play di Matera erano giocatori di ottima levatura, come Daniele Merletto e Lorenzo Panzini. Nel 2014/15 le strade di Renato e del Golfo si sono anche incrociate, infatti a fine stagione gioca alcune partite nella compagine lombarda, battendo i gialloblu e mettendo a segno 11 punti contro di loro. Nell’ultima stagione, dopo le due partite giocate in Supercoppa, sempre con Matera, si ferma per la rinuncia del team lucano a partecipare al campionato di B, continuando però ad allenarsi. Il nuovo gialloblu ha iniziato da ieri ad allenarsi con la squadra e dovrebbe già scendere in campo domenica , è una pedina importante per il Golfo, in attesa del recupero di Venucci. Da subito, per ridare equilibrio alla squadra, riportando ognuno nel proprio ruolo e alleggerendo i minutaggi, ma potrà esserlo anche dopo, perchè Piombino, avendo solo sei senor, potrà schierarlo senza problemi anche per il resto del campionato.

Stefanini Stefano

Nessun commento

Powered by Blogger.