Header Ads

Settore giovanile in campo: parla Alessandro Mostardi


Il responsabile tecnico del settore giovanile Alessandro Mostardi parla della ripresa dell’attività dopo i tre mesi di stop forzato. Il 1° febbraio è stato un giorno che gli atleti gialloblu difficilmente dimenticheranno. Dopo tre mesi lontano dal parquet, infatti, il PalaBetti e il PalaGilardetti hanno riaperto le porte al settore giovanile. Dopo l’aggiornamento della lista del CONI relativa alle competizioni di “preminente interesse nazionale”, in cui sono stati inseriti tutti i campionati giovanili e senior di ogni ordine e grado, tutte le squadre del vivaio, dal 2010 all’Under 18, hanno ripreso a ritmo serrato gli allenamenti. Una decisione che ha permesso a tanti ragazzi di tornare a fare sport, all’interno di un ambiente sano e nel rispetto dei protocolli di sicurezza, quindi un momento importante non soltanto per l’aspetto sportivo ma anche sociale. Ed è proprio il responsabile tecnico del settore giovanile Abc, Alessandro Mostardi, a parlare di questo atteso ritorno sul parquet. “Finalmente siamo ripartiti e la società si è fatta trovare pronta come sempre – commenta Alessandro -. I ragazzi, fin dal primo giorno, sono stati entusiasti ed hanno ripreso con grandissima voglia e intensità, come tutti immaginavamo. L’intero vivaio gialloblu, dall’Under 18 fino al gruppo 2010, è tornato in campo e si sta allenando con grande entusiasmo. Poter di nuovo giocare a basket insieme ai propri compagni dopo tanti mesi costretti a restare a casa non ha davvero prezzo. Con il preparatore fisico Giovanni Corbinelli abbiamo messo giù un programma che alterna la parte atletica, fondamentale per riprendere al meglio l’attività, e la parte tecnica. Parlando invece di campionati – prosegue -, da una parte saremmo sicuramente felici di tornare a respirare l’aria e l’adrenalina delle partite, però adesso la cosa che più conta è essere tornati ad allenarsi e, soprattutto, poter continuare a farlo in sicurezza e senza inciampare in nuovi stop. Mi auguro – conclude – di rivedere presto in campo anche il Minibasket, sarebbe importante riportare in palestra anche i nostri piccoli atleti e dare continuità al buon lavoro di Emanuela Lora e di tutto il suo staff”.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Nessun commento

Powered by Blogger.