Header Ads

La Mens Sana si impone nel derby


NAMED MENS SANA BASKETBALL - VISMEDERI COSTONE 69-64 (22-12; 39-35; 59-52)
MENS SANA: Monnecchi 5, Pannini 12, Iozzi 3, Sprugnoli 9, Benincasa 8, Manetti, Chiti 4, Milano n.e., Sabia 13, Collet 3, Malentacchi n.e., Gelli 12. All. Binella
VISMEDERI COSTONE: Ricci, Juliatto 16, D’Aubert n.e., Ondo Mengue 9, Ceccarelli 9, Angeli 6, Bonelli 10, Pinna 3, Silveira 11, Piattelli n.e., Maggiorelli n.e., Falsetti. All. Braccagni.
La Mens Sana prosegue la sua striscia di vittorie consecutive portando a casa un derby molto combattuto, e deciso soltanto nel rush finale a favore dei padroni di casa. Binella sceglie ancora lo stesso quintetto di mercoledì scorso, con Benincasa, Sprugnoli, Gelli, Iozzi e Chiti, mentre il Costone privo di Tognazzi e Bruttini, si affida a tre ex mensanini come Ceccarelli, Bonelli e Ondo Mengue insieme a Pinna e Silveira. L’inizio è tutto a tinte biancoverdi con le triple di Gelli a favorire il primo allungo biancoverde, sul + 7, che diventa +10 al primo mini riposo con le giocate di Pannini (22-12). Il secondo quarto però si tinge di gialloverde, con i ragazzi di Braccagni che aggiustano la difesa e si affidano in attacco al talento di Juliatto ed alla fisicità di Silveira. All’intervallo lungo il tabellone del PalaEstra vede i padroni di casa ancora davanti, ma di sole 4 lunghezze. Nella ripresa è di nuovo la Mens Sana a partire forte: molto bene Sabia, che segna pregevoli canestri e mette sotto pressione la difesa costoniana. La Named prova di nuovo a scappare, ma il Costone non molla e va all’ultimo miniriposo con 7 punti da recuperare. Nel quarto quarto gli uomini di Braccagni tentano il colpaccio: gli ex Bonelli e Ceccarelli segnano canestri pesanti, ma il cuore biancoverde è grande e si vede. Sprugnoli e Benincasa mettono in campo l’esperienza che serve in certi finali, il capitano invece mette dentro i 3 liberi che chiudono il match subendo ed amministrando l’antisportivo di Ceccarelli (a cui segue anche un tecnico) e mettendo la ciliegina sulla vittoria nel derby. Un derby purtroppo giocato a porte chiuse, ma se pur da casa, davanti a Pc, tablet e Smart Tv tanti tifosi biancoverdi avranno esultato. Grazie ragazzi!

Mens Sana Basketball Academy

Nessun commento

Powered by Blogger.