Header Ads

La Toscana Food sfiora l'impresa nel derby con la Pielle


La Toscana Food Don Bosco, nella splendida cornice del PalaModigliani, regala una prestazione superba, sfiorando l'impresa nel derby con la Pielle. I ragazzi di Marco Aprea avevano di fronte la grande favorita del torneo, con il roster imbottito di giocatori che sono un autentico lusso per la categoria, ma sono rimasti in partita fino alla sirena finale, tanto che a 2” dalla fine i rossoblu avevano in mano la palla per impattare la partita, a quota 79. E' stato un match sempre in bilico, quello di ieri sera, caratterizzato da un grande equilibrio fino al mini break operato dalla Pielle in chiusura di secondo quarto, che ha regalato agli uomini di Da Prato 7 lunghezze di vantaggio all'intervallo lungo, sul 48-41. Sembrava l'allungo decisivo ed invece negli spogliatoi Marco Aprea si è fatto sentire, ed al rientro sul parquet i suoi sono apparsi trasformati; trascinati da un Malfatti in formato deluxe, la Toscana Food ha infilato nel terzo quarto la bellezza di 28 punti, arrivando fino a 10 lunghezze di vantaggio, per poi chiudere il periodo sul 69-61. Nel quarto finale la Pielle ha stretto le maglie in difesa, affidandosi ai suoi tanti esperti (Lemmi, Tempestini e Kuvekalovic) in attacco e, punto su punto, ha prima ridotto lo svantaggio e poi messo il naso avanti a pochi minuti dalla fine. Da quel momento in poi è stata emozione pura, con la Toscana Food che ha avuto varie occasioni di impattare la partita, fino alla palla persa da Malfatti a 2” dalla fine che ha sancito la vittoria della Pielle. Una sconfitta che lascia amaro in bocca agli alfieri rossoblu, ma anche la consapevolezza di aver giocato una grande partita, grazie ai suoi tanti giovani, in particolare Ense, che ha ripagato, con 15 punti, la fiducia del coach che lo ha spedito in quintetto base, Kuuba (12 per lui) ed Onojaife, incontenibile sotto le plance come ben raccontato dai 20 rimbalzi arpionati, con 11 punti a far da gustoso contorno. Ed adesso tutti in palestra, ben consapevoli che ripetendo prestazioni del genere, non mancheranno altre soddisfazioni, a partire dalla sfida di sabato prossimo sul parquet di Montale. Le parole di Marco Aprea Marco Aprea è sì rammaricato per la sconfitta, ma anche soddisfatto della ottima prestazione dei suoi ragazzi: “C'è tanto rammmarico per la sconfitta; per quanto visto nei 40' posso affermare senza tema di smentita che avremmo meritato di vincere il derby. Nel finale abbiamo pagato la caratura tecnica e la maggiore esperienza della Pielle. Siamo stati bravi a tener testa ad una squadra che è veramente attrezzata, quadrata ed è la principale accreditata per il salto di categoria. Per questo non posso che elogiare i miei ragazzi, dicendo loro di continuare su questa falsariga perchè con questo atteggiamento, magari limando qualche imperfezione, ci possiamo togliere delle belle soddisfazioni nel proseguo del campionato. Adesso sabato andiamo a Montale, sfida nella quale dovremo avere lo stesso atteggiamento visto ieri sera.”
Toscana Food Don Bosco Livorno – Unicusano Pielle Livorno 76-79
Toscana Food Don Bosco: Mori 4, Mezzacapo, Onojaife 11, Ense 15, Filippo Paoli 9, Ciano, Kuuba 12, Mazzantini 2, Vespasiani, Malfatti 14, Fantoni 2, Matteo Paoli 7. All.: Marco Aprea, Vice: Gabriele Ricci, Daniele Gianmalva.
Parziali: 21-20; 41-48; 69-61; 76-79

Pallacanestro Don Bosco

Nessun commento

Powered by Blogger.