Header Ads

Libertas: parola a Giacomo Bianchi, uno degli atleti sul quale costruire il futuro


Parla Giacomo Bianchi, atleta gialloblù da pochi mesi ma sul quale la Libertas punta per il prossimo futuro . Definito da coach Pardini un vero e proprio soldato , lavoratore ed in grado di fare spesso la scelta giusta, Giacomo è una guardia in grado di alternare la penetrazione al tiro dalla lunga distanza ma soprattutto è un ottimo difensore sulla palla. Andiamo a conoscerlo meglio : Giacomo come nasce la passione per la palla a spicchi ? La passione per il basket mi è stata trasmessa dai miei genitori, soprattutto da mio padre che ha sempre fatto parte dell’ambiente. All’età di sei anni ho iniziato a giocare senza aver mai interrotto questo sport che faccio con passione e determinazione. Quale è il tuo ruolo ?? Ho sempre giocato da esterno, principalmente da guardia Che impressione hai del gruppo e quali sono gli obiettivi che vi ponete nel breve e medio termine ? Nonostante non sia da molto nel gruppo mi trovo molto bene con tutti i ragazzi, c’è molta complicità data anche dal fatto che ho avuto occasione di giocare insieme e contro la maggior parte dei miei compagni, i nostri obiettivi principali sono senza dubbio il miglioramento individuale e collettivo oltre al divertimento. Quale è il giocatore che ti ha ispirato?? Fin da piccolo ho sempre avuto una forte ammirazione per Micheal Jordan, anche se negli ultimi anni sto apprezzando molto Kyrie Irving. Quali sono i tuoi obiettivi cestistici per il futuro ?? Come obbiettivo cestistico ho sicuramente quello di imparare ed apprendere il più possibile per diventare il giocatore più completo che posso essere e giocare al massimo del mio potenziale, tuttavia ho sempre messo al primo posto il divertimento.

#LL

Nessun commento

Powered by Blogger.