Header Ads

Per il Golfo la vittoria è d'obbligo contro Alessandria


Due punti fondamentali per lanciarsi verso lo sprint decisivo
Contro Alessandria per il Basket Golfo grossa occasione per prendere una boccata d’ossigeno in classifica, dopo due sconfitte che rischiano di aver minato le sicurezze ritrovate con le quattro vittorie su cinque del precedente ciclo di gare. Una gara in cui i gialloblu, oltre a vincere, dovranno dare il massimo fino al quarantesimo, per cercare di rattoppare un quoziente canestri che ci vedrebbe battuti da tutti, nel caso di arrivi in parità. Una partita in cui si deve ritrovare la giusta carica per affrontare un finale di campionato, non facile, con le insidiose trasferte di Cesena e Alba ed in cui Piombino sarà costretto sempre a vincere, per tirarsi fuori dalla zona playout, o chissà, magari per cogliere all’ultimo tuffo una diffcilissima qualificazione ai playoff. Alessandria, nonostante goda del vantaggio di non aver giocato sabato, per il forzato forfait di Chiusi, ancora alle prese col covid, non rappresenta un ostacolo che può preoccupare, ma non ci si può permettere di risparmiare energie, anche un canestro in più può valere per la classifica finale. Poi a fare da monito a possibili cali di concentrazione, basti ricordare che la squadra piemontese, ove non si stata piegata da subito, ha fatto anche discrete prestazioni, come la sconfitta di soli 5 punti contro Faenza ad inizio marzo, o quella contro San Miniato il 20 marzo, arrivando a 3’ dal termine sul meno 4, o infine la vittoria di due turni orsono contro Empoli. Coach Vandoni può contare su alcuni giocatori espertissimi della categoria, come Pavone, Ferri, Giancarli e alcuni giovani interessanti come Dal Maso e Galipo, che hanno già calcato i campi di categoria, o come gli ultimi arrivati, gli scuola Casale Monferrato, Avonto e Cappelletti. Quindi massimo rispetto, ma i gialloblu non debbono rischiare di far entrare in partita gli alessandrini, che non hanno nulla da perdere, ma che cercano di mettersi in mostra in ottica futura. Quindi si deve schiacciare fin dalla partenza l’acceleratore, per mettere la partita sui binari giusti e non rischiare nulla.
Inizio gara ore 20.30 arbitrano i signori Scaramellini Elia di Colli al Metauro (PU) e Lanciotti Valeria di Porto San Giorgio (FM)

di Stefanini Stefano (ufficio stampa Basket Golfo)

Nessun commento

Powered by Blogger.