Header Ads

Serie D Montemurlo Basket - 75 Minibasket Valbisenzio - 70


Tabellini: Barni 13, Vangi, Bonaiuti D. 7, Mari, Paulet, Spampani 18, Mucci B. 5, Guazzini 15, Bonaiuti L. 7, Mucci G.7, Salute 1, Ciabatti. All. Cutsodontis
Parziali: 34-20/50-35/68-49/75-70
L'ultima giornata di andata del campionato di serie D girone B propone il derby fra i Lions Montemurlo e Vaiano. Partita sentita da entrambe le formazioni con obiettivi diversi. I Lions cercano conferme dall'ultima prestazione convincente contro Calenzano, Vaiano cerca punti preziosi per uscire dalla scomoda ultima posizione in classifica. Si parte.... Le squadre si affrontano senza particolari tatticismi e i biancorossi mettono in campo tutte le loro qualità. Intensità, garra e un ottimo gioco corale. I Lions macinano gioco e chiudono il quarto con 34 punti a referto e con una sontuosa prestazione di Barni che in 4 minuti mette a referto 13 punti con il 100% dal campo e uno Spampani che spadroneggia dappertutto orchestrando assist e sparando missili che mettono in ginocchio Vaiano. Il primo quarto si chiude sul 34 a 20. Si riparte con Monteurlo che continua i suoi giochi con pazienza e trovando ottimi canestri da Bonaiuti D. e un inarrestabile Guazzini. Alla sirena il tabellone dice 50-35 per Montemurlo. Nel 3 quarto lo spartito non cambia e con le rubate di Spampa e i canestri di Mucci G. e Bonaiuti L. il divario si allunga fino alla sirena. Montemurlo conduce per 68-49. Poi.... la pallacanestro riserva sempre stranezze, la partita diventa caotica, confusa e sporca. Vaiano tenta la famosa "Mission Impossible" e riesce a rientrare fino al meno 5 che sancisce però la vittoria alla truppa di Cutsodontis. Che dire ... negli ultimi minuti si è visto di tutto, probabilmente i ragazzi pensavano di averla messa in ghiaccio, ma non è stato, e Vaiano l'ha scongelata e rimessa in tavola. Stavolta è andata così, ma non sarà il caso di riprovarci, in settimana servirà una strigliata generale e un po' di autocritica sul perché siamo andati in black out totale. Comunque per 33 minuti una gran bella Montemurlo, un primo tempino da paura con Barni veramente stratosferico e con uno Spampani metronomo e cecchino dalla lunga e un Guazzini completamente recuperato dopo l'infortunio rimediato contro Bottegone. Ora servirà ripartire da quello che di buono si è visto e capire cosa non è andato. La prossima gara (1 giornata di ritorno) contro Bottegone.

ASD Montemurlo Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.