Header Ads

Cantini Lorano s.r.l Olimpia Legnaia - Solettificio Manetti Castelfiorentino 66 - 78 dts


CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA Bandinelli 8, Pineschi 2, Spillantini 14, Cambi Mat, 12, Giannozzi 3, Cambi Mar, Susini 3, Rosi 7, Coli, Del Secco 11, Calugi 2, Andrei 4. All. Zanardo
SOLETTIFICIO MANETTI ABC CASTELFIORENTINO Corbinelli 21, Lazzeri 1, Pucci 13, Daly 8, Cantini 10, Belli 18, Talluri, Scali 7, Tavarez, Cicilano, Buti ne. All. Betti
Arbitri: Luppichini e Celentano
Parziali: 19 - 17, 41 - 24, 50 - 47, 62 - 62.
Commento alla Partita:
"Partita dai due volti al PalaFilarete. Primo tempo dominato dalla Cantini Lorano SRL Olimpia Legnaia, secondo tempo con Castelfiorentino protagonista. Alla fine dei 40 minuti regolamentari serve un tempo supplementare per decretare la squadra vincitrice e nei 5 minuti di overtime sono gli ospiti ad avere la meglio. Il punteggio finale è 66-78, un risultato che consente all’ABC Castelfiorentino di continuare a sognare il salto di categoria. Legnaia, come già era successo a La Spezia mercoledì scorso, gioca un ottimo primo tempo per poi cedere nella seconda parte della gara. I ragazzi di coach Betti nel secondo tempo hanno messo in campo tutte le energie, fisiche e nervose, a loro disposizione e sono riusciti a recuperare i 17 punti di svantaggio con cui erano andati negli spogliatoi all’intervallo lungo. Nel tempo supplementare Castelfiorentino gioca sulle ali dell’entusiasmo ed archivia la pratica Legnaia grazie ai canestri di Corbinelli, protagonista assoluto di questa bella rimonta. Primo quarto di marca Legnaia che riesce a sorprendere l’ABC che probabilmente non si aspettava di trovarsi di fronte un’avversaria così agguerrita. Tabellone che segna 9-6 a 5’25” quando coach Betti, per niente soddisfatto, effettua i primi cambi. Passano i minuti e la difesa a uomo di Legnaia ferma le sfuriate degli ospiti. A 3’34” Del Secco lascia spazio ad Andrei sul 14-6. E’ proprio Del Secco l’uomo in più per i padroni di casa nel secondo quarto. A ‘9’40” ruba palla e si va un bel coast to coast e va a depositare a canestro, uno dei suoi soliti canestri: 21-17 sul tabellone. A 4’31” ancora Del Secco protagonista, stavolta in penetrazione: 28-22. Difesa ospite in grande difficoltà in questa fase della partita. Secondi finali con Bandinelli sugli scudi: 1 su 2 dalla lunetta, poi nell’azione successiva bel canestro in penetrazione e mette la firma sul 41-24 con cui si va alla pausa lunga. Il Castelfiorentino che scende in campo nel terzo quarto non somiglia neanche lontanamente alla squadra che aveva solcato il parquet del Filarete nei primi 20 minuti. Ora i ragazzi di coach Betti ci mettono energia, precisione, attenzione su ogni palla. A 5’40” gran passaggio di Corbinelli per Cantini che da sotto canestro segna il canestro del 48-30. A 3’29” tripla di Corbinelli: 38-45. Ancora 13 punti dividono le due squadre, ma l’inerzia della gara ora è a favore degli ospiti. A 1’39” Corbinelli fa vedere che ci sa fare anche dalla lunetta: 2 su 2 e risultato sul 50-41. Tocca a Pucci, sulla sirena, realizzare il canestro del 50-47. Inizio di quarto quarto dominato dal nervosismo, tante palle perse e tanti errori da entrambe le parti nei primi minuti di questo quarto. Il primo canestro viene realizzato a 6’48”, autore Andrei che prende rimbalzo e appoggia al tabellone per il 52-47. A’ 2’49”, sul 57-56, quinto fallo di Rosi che esce. A 1’52” Del Secco dalla lunetta fa registrare 1 su 2: 58-56. Legnaia affronta gli ultimi 20″ con 6 punti di vantaggio, ma due triple di Corbinelli riportano la gara in assoluta parità: 62-62 al suono della sirena. Nel tempo supplementare c’è il monologo dell’ABC. Solo 4 punti messi a segno da Legnaia in questi 5 minuti, troppo poco per sperare di vincere la partita. Vince Castelfiorentino 66-78. La Cantini Lorano s.r.l. Olimpia Legnaia torna in campo giovedì, ancora al Filarete, dove arriverà lo Spezia Basket per giocare la penultima gara di questa Poule Promozione della Serie C Gold Toscana."

Articolo a cura di Riccardo Burgalassi

Nessun commento

Powered by Blogger.