Header Ads

Endiasfalti oltre le difficoltà: la vittoria con Legnaia vale un pezzo dei playoff


Inizia in modo splendido il girone di ritorno della Poule Promozione della C Gold per la Endiasfalti Agliana, che finalmente torna alla vittoria al Capitini contro Olimpia Legnaia 78-67. Adesso alla truppa di coach Mannelli manca veramente un soffio per centrare la partecipazione playoff per la promozione in serie B. I neroverdi partono, così come con Siena, stringendo bene la difesa e concedendo solamente 12 punti nei primi minuti, trovando punti importanti sia con Rossi che con Bogani. Col passare dei minuti il divario creato da Agliana si restringe sempre di più e serve un time-out di coach Mannelli e un ottimo Razzoli per poter uscire dal momento negativo. Il lavoro iniziato dal giovane neroverde viene poi portato avanti da capitan Cavicchi (doppia doppia con 10 punti e 10 rimbalzi): i due riescono a sostituire al meglio l'infortunato Francesco Tuci, presenza fondamentale sotto canestro per la Endiasfalti. A questo si aggiunge il contributo offensivo di Rossi, miglior marcatore della sfida con 27 punti e ciliegina sulla torna di una squadra che tira molto bene, praticamente col 60% dal campo. «È stata una gara molto intensa e molto maschia – analizza al 40’ coach Tommaso Mannelli – e Legnaia ha giocato molto bene. Sono soddisfatto di quanto visto oggi perché i miei ragazzi hanno pareggiato l’energia dei nostri avversari e sono rimasti freddi anche nei momenti di difficoltà. Questa vittoria ci serviva, sia per il morale sia perché la squadra deve continuare a lavorare tanto per trovare nuovi equilibri e giocare una pallacanestro competitiva senza Tuci, il nostro centro titolare». «Tutti hanno portato qualcosa alla causa ed è un aspetto che non può che farmi piacere, soprattutto perché arrivavamo da una settimana non facile. A livello tecnico abbiamo commesso diversi errori e perciò non dobbiamo dimenticare che c'è ancora tanto da sudare in palestra e, dall'altro lato, che abbiamo ancora margini di crescita. Solo noi sappiamo quanto sono stati complessi gli ultimi sette giorni, in cui eravamo in difficoltà a condurre gli allenamenti a livello numerico: proprio per questo motivo credo che la squadra meriti tanti i complimenti per com’è riuscita a gestire la partita».
LA CRONACA
Difese per niente ballerine ma anzi molto efficaci in avvio di partita al Capitini di Agliana con Endiasfalti e Firenze che si trovano sull'otto pari quando a metà quarto. Passano i minuti e i neroverdi comincia a trovare con più frequenza il fondo della retina (10 punti di Rossi) senza allargare le maglie difensive. Il magro bottino di 12 punti messo a segno da Legnaia nei primi 10' viene prontamente rimpinguato dalla squadra fiorentina che va 24-21 in un amen. Coach Mannelli chiama saggiamente time-out ed i risultati si vedono, Razzoli segna e ispira e il punteggio va sul 31-21. I giovanissimi di coach Zanardo non ne vogliono però sapere di mollare la presa e si va dunque al riposo sul 38-34. Salgono decisamente i ritmi ma non le percentuali nei primi minuti del terzo periodo. A dare una svolta all'attacco neroverde sono Razzoli e capitan Cavicchi - due bombe fondamentali per lui nei momenti chiave - consentono alla Endiasfalti di condurre sul anche alla fine del terzo periodo. All'alba del quarto quarto l'Olimpia Legnaia riesce a tornare fino al -2 ed è Nieri a togliere la Endiasfalti dai guai con un gioco da tre punti che vale il 61-55. L'attacco neroverde sembra raffreddarsi nel finale e tocca dunque a Rossi, sempre con un gioco da tre, sbloccare la fase offensiva di Agliana. Da lì in poi è una passerella per i padroni di casa che trovano sempre più spesso il canestro e chiudono sul 78-67 una gara che li spinge in maniera decisa verso i playoff.
TABELLINO
ENDIASFALTI AGLIANA – OLIMPIA LEGNAIA 78-67 (20-12; 38-34; 58-52)
AGLIANA: Zita 4, Bogani 13, Rossi 27, Gherardeschi NE, Razzoli 13, Covino, Nieri 8, Cavicchi 10, Salvi 3, Cantrè. All. Mannelli
LEGNAIA: Bandinelli 14, Pisaneschi 4, Spillantini 6, Cambi 2, Giannozzi 10, Cambi, Susini 4, Rosi 5, Coli, Del Secco 14, Calugi 4, Andrei 4. All. Zanardo

Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.