Header Ads

Il Basketball Club Lucca esce sconfitto dal confronto con il Montale


11/19 – 44/33 – 62/47 – 83/71
11/19 – 33/14 – 18/14 – 21/24
Montale Allinei 18, Gangale 13, Navicelli 4, Mati 10, Santangelo , Evotti 4, Zambonin 9, Giusti 1, Del Chiaro 22, Bonistalli, Faticanti 2, Ruutel All. Della Rosa, Ass. Marcello, Ass. Perrotta
Basketball Club Lucca Lippi 13, Piercecchi, Barsanti 12, Russo 10, Di Sacco , Spagnolli 12, Giovannetti 10, Simonetti 6, Balducci , Lombardi 2, Pierini 6, Perfetti All.Tonfoni, Ass. Pizzolante, Ass. Nicolosi
Palla in aria e Simonetti fa suo il possesso, comincia così la partita tra Montale e Bcl, una partita che ha il sapore della rivincita, per il Basketball Club Lucca è la prima volta dopo quasi due mesi che porta a referto tutto il suo roster, anche se comunque non tutti completamente rimessisi dai postumi del Covid. Bella, veloce, cinica, reattiva e molto produttiva, questi i termini più esatti per dare l’esatta connotazione alla gara che sta facendo il Bcl. Lombardi, Barsanti, Pierini e Simonetti portano il Bcl sul 5/15 mentre per i padroni di casa sono Allinei e Del Chiaro che grazie ad un paio di triple tengono la squadra a galla, riuscendo a recuperare fino all’ 11/19 di fine primo quarto, è un ottimo primo quarto per i bianco/rossi, iniziato con il piede giusto per poter mirare alla vittoria. La ripresa vede un Montale più attento in difesa e deciso a dettare i ritmi a lei più congeniali costringendo i ragazzi di Tonfoni a seguirlo nel suo modulo di gioco. Le azioni del Basketball club Lucca diventano confusionarie, sempre più spesso si affida a soluzioni personali che si infrangono contro la difesa dei padroni di casa, dopo quattro minuti di gioco del secondo tempino il tabellone riporta 24/24. Per i padroni di casa Gangale sigla il canestro del sorpasso, ma è pronto Russo a prendere palla e riportare le squadre in parità, mentre a ridare vantaggio ai bianco/rossi ci pensa Barsanti la partita si fa sempre più vivace, le due squadre si affrontano con continui rovesciamenti di fronte mantenendo il risultato in bilico. Ma è una situazione che dura poco, dal quinto minuto in poi cala il buio sul parquet del Montale, il Bcl non sembra essere neanche un lontano parente di quello che si è visto nel primo quarto, coach Tonfoni dalla panchina alza la voce, la sua pressione sonora è davvero alta, ma non riesce a scuotere i suoi ragazzi, oltretutto qualche battibecco in campo con gli arbitri non facilita le cose, il Montale invece trova in Allinei il suo cecchino preferito che con sistematicità impressionante infila triple a raffica, ma anche Gangale e Mati non sono da meno e le loro bombe, sei per adesso, pesano come macigni, alla sirena il tabellone segna 44/33. Squadre in campo per il secondo tempo, per il Bcl è il momento di cercare di recuperare, ci prova Lippi dai tiri liberi per un quattro su quattro in un solo minuto, ma è Navicelli che smorza subito gli entusiasmi mettendo due punti dal limite dell’area per i padroni di casa. E’ un terzo quarto con un Bcl in netta difficoltà, a quattro minuti dalla sirena il solco che i padroni di casa hanno scavato è di quelli importanti, 56/41 e a rendere le cose ancora più complesse si aggiungono i frequenti falli che la coppia arbitrale fischia, spedendo i padroni di casa sulla lunetta.. Ultimo quarto, il Montale ha ormai preso possesso della gestione, ora o mai più, il Bcl ha dieci minuti tondi per tentare l’impossibile, la stanchezza ma sopra tutto il nervosismo in campo si cominciano a vedere, la partita si è fatta frammentata, una fiammata di Russo sembra dare energia ai compagni con un bel canestro da fuori, 68/54 e ancora sette minuti da giocare. Ma sono i padroni di casa a comandare il gioco, l’inerzia è tutta per i montalesi e il Bcl non riesce ad avvicinarsi, per ogni canestro fatto il Montale risponde alla velocità della luce con un ulteriore canestro, mantenendo un vantaggio da doppia cifra. La partita ormai prosegue su un copione già scritto, segnata irrimediabilmente da un secondo quarto in cui al Basketball club Lucca si è spenta completamente la luce, inutile se non ai fini statistici la conquista dell’ultimo quarto per tre lunghezze, il Montale dal canto suo fa tesoro di quel secondo quarto, vinto con ampio margine, che gli permette di amministrare la partita senza grossi patemi d’animo, fino a chiuderla a quota 83 punti contro 71 realizzati dal Bcl.

Basketball Club Lucca

Nessun commento

Powered by Blogger.