Header Ads

La Blukart incontra Omegna nell'ultimo recupero della regular season


Barsotti: " Non dobbiamo essere ossessionati dai risultati in questa fase. Con Omegna servirà una di quelle imprese che abbiamo dimostrato di saper fare"
Ultimo turno di regular season per la Blukart, che domenica 9 maggio alle ore 18.00 al PalaCreditAgricole di San Miniato incontrerà i piemontesi di Fulgor Omegna, per il recupero della quarta giornata della seconda fase. Il match è tra due compagini che si sono già assicurate i playoff da tante giornate e la sfida di domenica può valere per entrambe un miglior piazzamento nella griglia, in vista della fase ad eliminazione diretta al meglio delle cinque gare, che inizierà dal 16 maggio. I ragazzi di coach Barsotti arrivano al match di domenica con tanta voglia di riassaporare il gusto della vittoria, dopo la sconfitta all'overtime sul campo di Oleggio di mercoledì scorso, che ha comunque lasciato aperta la possibilità di raggiungere il terzo o il quarto posto in classifica, che permetterebbe l'eventuale bella in casa ai playoff. Benites e compagni vogliono in tutti i modi raggiungere questo risultato dopo la splendida cavalcata di queste due stagioni e faranno di tutto per superare Omegna. I piemontesi stanno attraversando un momento positivo sul piano dei risultati, con cinque vittorie consecutive, che permettono ai ragazzi allenati dal preparatissimo coach Marco Andreazza di giocarsi le possibilità per raggiungere la terza posizione in classifica. Omegna è squadra che da inizio stagione non ha mai nascosto l'ambizione di fare il salto di categoria, con un roster di assoluto livello. Punto di riferimento della squadra è senza dubbio il lungo Balanzoni, che viaggia a più di 16 punti di media a partita, con il talento di Sgobba che completa il reparto dei lunghi titolari. La regia della squadra è affidata a Procacci, uno dei migliori play del campionato, mentre sugli esterni coach Andreazza può contare sul talento di Prandin, il tiro di Del Testa e la versatilità di Scali. Dalla panchina Omegna ha a disposizione innesti di talento ed esperienza come il lungo Artioli e degli esterni Zugno e Neri. Una sfida che rappresenta un bell'anticipo dei playoff, fra due squadre che faranno di tutto per assicurarsi la posta in palio e volare così nella parte più nobile della classifica. " Abbiamo attraversato un momento difficile della stagione ed è evidente che abbiamo perso delle sicurezze. Voglio che la squadra si tolga di dosso l'ossessione di dover vincere a tutti i costi, per continuare quel percorso straordinario di inizio stagione, che in questa fase non abbiamo gestito mentalmente al meglio" queste le parole in avvicinamento alla gara di coach Federico Barsotti "Dobbiamo riscoprire quello spirito di impresa che ci ha guidato in tutta la prima parte della stagione, perché il nostro avversario di domenica è una squadra top della categoria, costruita per fare il salto in serie A, e per fare risultato servirà appunto un'autentica impresa. Abbiamo dimostrato di saper compiere queste imprese in questi anni e il pubblico dell'Etrusca ha saputo appassionarsi allo spirito che questi ragazzi sanno mettere in campo in ogni prestazione: anche in questa fase della stagione la squadra ha mostrato uno spirito encomiabile, un grande attaccamento alla maglia e una passione per il basket straordinario. Sono ragazzi che hanno valori importanti e sono sicuro che vorranno con tutto il cuore mettere in campo i loro valori domenica per regalare un grande finale di stagione ai nostri tifosi, come sono sicuro che ci faremo trovare pronti per i playoff, a prenscidere dalla posizione finale in campionato".

Etrusca Basket San Miniato

Nessun commento

Powered by Blogger.