Header Ads

La GTG Pistoia chiude la stagione a testa alta, Napoli vince ancora e vola in semifinale play-off


La Giorgio Tesi Group Pistoia chiude a testa alta la propria avventura nei play-off di Serie A2: Napoli ha infatti espugnato il PalaCarrara per 74-85 dopo una battaglia senza esclusione di colpi, chiudendo la serie sul 3-0 e volando con merito in semifinale. I biancorossi hanno provato fino all’ultimo a competere con la corazzata partenopea, così come fatto in gara-1 e soprattutto in gara-2, spremendo ogni goccia di energia rimasta, tuttavia alla lunga è emersa tutta la forza, la qualità e la profondità del roster campano. Gli uomini di Michele Carrea chiudono dunque la stagione tra gli applausi “virtuali” del pubblico pistoiese, con la speranza di poter riabbracciare al più presto l’intera Pistoia dei canestri.
PRIMO TEMPO. Si parte con Saccaggi, Riismaa, Fletcher, Wheatle e Sims. Gli ospiti partono forte con le triple di Parks e Zerini, già protagonisti nelle prime due gare, ma i biancorossi sono sul pezzo e mettono la testa avanti con i canestri di Fletcher e Saccaggi e la bomba di Riismaa (9-6). Iannuzzi impatta per Napoli, ancora Saccaggi a far male per Pistoia, ma in generale sono le difese a recitare il ruolo delle protagoniste. Si procede sul punto a punto con i canestri di Zerini e Wheatle, poi è Burns a griffare il vantaggio GeVi. Nel finale Poletti segna i punti del momentaneo pareggio per la GTG, ma sulla sirena la tripla fortunosa di Monaldi vale il 16-19. Pronti via e Della Rosa rimette le cose a posto dall’arco, ma Uglietti e Burns piazzano un parziale di 0-7 che costringe coach Carrea al time-out. È ancora il capitano, insieme a Wheatle e Riismaa, a ridare slancio a Pistoia, mentre Napoli si affida a un tarantolato Uglietti (11 punti nel periodo) tenendosi a distanza di sicurezza (27-35). La GeVi sente l’odore del sangue e azzanna con Mayo e Burns volando sul +12, la Giorgio Tesi Group prova a ricucire con Fletcher, Poletti e Wheatle, ma gli ospiti rispondono colpo sul colpo e continuano a fare la voce grossa a rimbalzo: si va all’intervallo sul 37-45.
SECONDO TEMPO. I biancorossi cercano di riportarsi subito a contatto con Riismaa e il primo centro di giornata di Sims, i partenopei rispondono con 5 punti consecutivi di Parks. Pistoia va dalla lunga con Fletcher, Napoli tiene le redini con Iannuzzi, Parks e Zerini (45-56). In uscita dal minuto la Giorgio Tesi Group trova linfa dal gioco da tre punti di Saccaggi, ma Marini replica subito dall’arco. Ancora Saccaggi, insieme a Poletti e Wheatle, riporta i padroni di casa a -6, poi sono i soliti Monaldi e Zerini a togliere le castagne dal fuoco per la GeVi. Nel finale Wheatle vola per il 59-67. I 4 punti di Marini e la penetrazione vincente di Della Rosa inaugurano l’ultimo periodo, poi Monaldi in contropiede riporta i suoi sul +12. Pistoia prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo con la tripla di Fletcher, Napoli si affida a un caldissimo Marini. Botta e risposta Sims-Monaldi, poi 2/2 di Saccaggi in lunetta per il -10 a 6′ dalla fine ma la GeVi è implacabile e strappa di nuovo con 5 filati di Burns. Nei minuti finali la GTG non ha la forza e la lucidità necessaria per tentare di riportarsi sotto, nonostante la squadra ci provi con coraggio e senza risparmiarsi fino all’ultimo: finisce 74-85.
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA GEVI NAPOLI 74-85
(16-19, 37-45, 59-67)
PISTOIA Della Rosa 7, Poletti 10, Del Chiaro 1, Fletcher 13, Saccaggi 16, Sims 6, Querci, Wheatle 14, Riismaa 7, Zucca. All. Carrea.
NAPOLI Zerini 12, Grassi, Iannuzzi 7, Klacar, Parks 10, Sandri, Marini 13, Mayo 3, Uglietti 13, Burns 15, Monaldi 12. All. Sacripanti.
ARBITRI Dionisi, Salustri, Calella.
NOTE Gara a porte chiuse. Parziali 16-19, 21-26, 22-22, 15-18.

Pistoia Basket 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.