Header Ads

Serie B femminile, Le Mura Spring sconfitte all'overtime dalla capolista Siena


Le Mura Spring - Costone Siena 57-61 (16-18; 24-34; 37-44; 55-55)
Le Mura Spring: Cerri Ca. 5, Nottolini* 7, Maffei* 4, Pellegrini, Cerri Co., Menchetti* 16, Cecchi* 5, Michelotti* 7, Salvestrini 13. All.: Giannelli
Costone Siena: Pastorelli, Dragone 4, Renzoni* 6, Barbucci* 10, Dragoni* 14, Sposato 5, Nanni 2, Pierucci* 12, Bonaccini 6, Sabia 2. All.: Meoni
Arbitri: Buoncristiani Andrea di Prato e Zini Andrea di Pistoia.
Note: Tiri liberi Lu 10/15; Si 5/18. 5 falli: Menchetti e Michelotti (LU).
Partita che non ha lesinato emozioni quella tra le Spring e la capolista Costone Siena, finita con la vittoria delle ospiti dopo un tempo supplementare. Prima frazione equilibrata con sorpassi e controsorpassi. Al settimo minuto due tiri liberi per Carolina Salvestrini sul 7-10. Entra il primo, entra anche il secondo, per tutti ma non per la coppia arbitrale, complice uno strappo nella retina. Al nono un autocanestro su deviazione fortuita di un passaggio in area permette alle ospiti di chiudere in vantaggio sul 16-18. Nel secondo quarto partono forte le ospiti che già al terzo minuto piazzano un break di 0-7 (16-25). Reazione della Spring che si portano sul 20-25, ma le ospiti allungano ancora di altri 8 punti (20-34). Negli ultimi secondi Menchetti riesce a ricucire sul -10 (24-34). Al rientro in campo sono le Spring a piazzare un break di 6-0 (30-34) al terzo minuto. Dopo il time out coach Meoni cambia tutte le giocatrici in campo e riesce a portare un controbreak ad 1'30" dalla fine (32-41). Al nono minuto c'è tempo anche per l'espulsione del dirigente addetto agli arbitri per proteste. La frazione riserva ancora punti alle due squadre negli ultimi secondi che chiudono sul 37-44. Ultumo quarto equilibrato con il distacco che al terzo minuto è ancora sul -10 (39-49). A quattro minuti dalla fine le Spring riescono ad arrivare al -2 (47-49) con Menchetti e Salvestrini. Le ospiti reagiscono e si riportano a +8 (47-55). "Non è finita!" urlano dalla panchina lucchese quando manca un minuto e 30 secondi alla fine. Subito due punti dalla lunetta per Menchetti (49-55) e time out casa. Le ospiti fanno scorrere il cronometro, ma a 12 secondi Michelotti piazza la bomba del -3 (52-55). La pressione sulla rimessa consente il tiro da tre anche a Caterina Cerri che trova il fondo della retina per il pareggio (55-55). Peccato per il punto fantasma del primo quarto, si va in overtime. Cinque minuti che passano veloci, segnano subito Nanni e Michelotti per il 57-57. Al terzo minuto entra la tripla di Barbucci dall'angolo, ma le Spring non ne hanno più, perdono Menchetti e Michelotti per 5 falli, Dragoni va a +4 con 1/2 dalla lunetta e si chiude sul 57-61. Comunque soddisfatto della prestazione delle sue ragazze coach Giannelli: "Se c'é un modo per chiudere bene questo campionato, il modo é questo: "dare tutto". Prossimo impegno il 30 maggio ore 18.00 al Palagalli di San Giovanni Valdarno.

Le Mura Spring Lucca

Nessun commento

Powered by Blogger.