Header Ads

Un'Use Computer Gross perfetta si guadagna il match-point


I biancorossi vincono anche gara 2 a Cecina con una super prestazione difensiva. Tre in doppia cifra e tutti e dieci a segno in una partita senza sbavature. Venerdì alle 19 al Pala Sammontana gara 3

Giù il cappello. L'Use Computer Gross si guadagna il match point nella serie playout con una prestazione semplicemente perfetta in gara 2 a Cecina. Dopo il successo di domenica scorsa, la squadra di coach Corbinelli stavolta fa la voce grossa e vince con un 43-76 che parla da solo e si appresta così a giocarsi gara 3 venerdi al Pala Sammontana con la voglia di chiudere subito la serie. Lo sport insegna a non fidarsi mai e quindi a restare concentrati, anche se va detto che la partita al Pala Poggetti, vista la sua importanza, è forse la più bella giocata quest'anno dai biancorossi. Dal punto di vista difensivo davvero niente da eccepire e, una volta murato il canestro, Sesoldi e soci trovano anche in attacco soluzioni efficaci e soprattutto diverse tre loro, come dimostra il fatto che tutti e dieci i giocatori a referto vanno a segno con ben tre in doppia cifra: Villa, Legnini e Restelli. Due liberi di Ingrosso aprono la sfida che Cecina prova ad aggredire andando sul 13-8 con Bartoli. Le triple di Legnini e Villa ed il canestro di Restelli sono il segno che l'Use c'è sia con la testa che con le gambe. Sesoldi firma il 16-20 che manda le squadre al primo riposo ed è ancora il capitano a riaprire le danze. In questa frazione ed in quella successiva la Computer Gross difende in modo impeccabile concedendo rispettivamente 9 e 8 punti agli avversari e si ritaglia minuti importanti anche Giannone che mette la tripla del 18-27 che ha già il piacevole sapore del primo tentativo di fuga. Cecina prova a reagire ma Restelli, dopo 6 minuti, mette il vantaggio in doppia cifra (22-32) con lo 0-5 a ridosso dell'intervallo che manda le squadre al riposo sul 25-40. Antonini riapre le ostilità e Villa allarga la forbice in modo deciso segnando i cinque punti che portano prima al più 20 (31-51) che diventa più 25 con Antonini e Restelli. Se in gara uno l'Use aveva retto bene al tentativo di rimonta di Cecina, arrivata domenica scorsa fino al meno 1, stavolta la squadra di Corbinelli non alza mai il piede dal gas e Ingrosso dalla distanza mette a segno il 33-60 col quale le squadre si presentano al via del parziale finale. A quel punto la Computer Gross non ha che da controllare e con Legnini tocca prima il più 30 e poi il più 33: 36-69. Non resta che attendere il finale col tabellone che recita 43-76. Venerdì alle 19 al Pala Sammontana gara 3 che, in caso di vittoria, sancirebbe la salvezza della Computer Gross.
43-76
SINTECNICA BASKET CECINA Ceparano 6, Obinna 6, Korsunov, Bartoli 8, Filahi 1, Guerrieri 5, Gnecchi, Bechi 5, Di Meco 7, Pistillo 3, Trassinelli 2. All. Russo (ass. Elmi)
USE COMPUTER GROSS Sesoldi 4, Legnini 19, falaschi 2, Giannone 3, Antonini 9, Ingrosso 8, Crespi 7, Villa 12, Vanin 2, Restelli 10. All. Corbinelli (ass. Valentino-Gelli)
Arbitri: Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Castellano di Legnano
Parziali: 16-20, 25-40 (9-20), 33-60 (8-20), 43-76 (10-16)

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.