Header Ads

Valentina’s Camicette – Progetto Pallacanestro Prato 69-46


PARZIALI: 21-6, 34-19, 49-30
VALENTINA’S: Pierattini 5, Martini 2, Limberti 17, Becciani 2, Bartalini, Biagioni 2, Pratesi 12, Banchelli F., Banchelli E. 7, Milani 12, De Leonardo 10, Niccolai. All.: Milani
La Valentina’s Camicette si conferma rullo compressore nel campionato di Serie D ed impone la propria voce anche nella terza giornata di ritorno: alla “King” contro Prato, l’unica squadra che finora aveva sconfitto i gialloneri, non c’è stata quasi mai partita come dice il 69-46 del 40’. Sfida condotta dall’inizio alla fine, grazie ad un primo quarto giocato ad ottimi livelli (21-6), nel quale i ragazzi di coach Milani si sono sacrificati tantissimo in difesa per poi trovare buone giocate offensive soprattutto con Limberti ed anche un “caldissimo” Pratesi. Di nuovo in campo Elia Martini dopo qualche guaio fisico, a questo giro sono rimasti fuori sia Meoni che Giusti. Incanalato il match nella giusta direzione fin dall’avvio, la Valentina’s ha avuto un leggero calo solo nella parte finale del secondo quarto con Prato che avuto le chance per tornare anche sotto la doppia cifra di distanza ma, superate le difficoltà, i gialloneri sono tornati a macinare punti e fluidità offensiva fino al suono finale della sirena: ancora una volta quattro giocatori in doppia cifra (con Limberti letale da 3 punti nei momenti topici).
«Uno degli obiettivi della nostra serata era cercare il riscatto dopo la sconfitta dell’andata e ci siamo riusciti anche se cambiava poco nell’economia della nostra classifica – ha detto coach Maurizio Milani – l’aspetto importante, però, che ho detto ai ragazzi nello spogliatoio a fine partita era quello di sfruttare queste due gare per creare un gioco ed un sistema più automatico: c’è stata una bella dimostrazione perché, in campo, hanno reagito bene alle sollecitazioni. Il cammino è ancora lungo: sappiamo che in attacco abbiamo giocatori di livello che riescono sempre a combinare qualcosa di importante mentre in difesa bisogna essere bravi anche contro squadre molto giovani come Prato dove c’è da mantenere la calma e non farsi prendere dal nervosismo». La contemporanea sconfitta di Cus Firenze contro Montemurlo porta a quattro i punti di vantaggio sulle seconde a due giornate dalla fine: per la Poule Promozione non conterà il posizionamento finale ma i punti che le compagini si portano dietro dagli scontri diretti. Nel frattempo, domenica si torna in campo di nuovo alla “King” alle 18 contro CMB Valbisenzio.

Bottegone Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.