Header Ads

Vismederi Costone con le stampelle, ma gia’ sicura dei Play Off


La squadra di coach Braccagni alle prese con diversi infortuni, ma pronta alla sfida finale contro Fucecchio che vale il 3° posto nella griglia
Con i play off già in cassaforte, la Vismederi Costone si appresta ad affrontare la gara di domani contro la Folgore Fucecchio, senza troppi patemi d’animo anche se va detto che i due punti in palio decideranno la griglia finale per quanto concerne il 3° e 4° posto. Chi vincerà dunque sarà 3° e affronterà il Cus Pisa, la perdente se la dovrà vedere con la capolista imbattuta Dany Quarrata. Due bocconi tutt’altro che appetitosi, ma il Cus Pisa senza dubbio appare formazione più abbordabile e la Vismederi questo lo ha già verificato in occasione di entrambe le sfide contro gli universitari, con la gara di andata persa banalmente nelle battute conclusive per 74-71, mentre al ritorno sul parquet del PalaOrlandi, i ragazzi di Braccagni si imposero con autorità con il risultato di 81-69. Detto questo, che comunque appartiene a quello che verrà, i gialloverdi domani se la dovranno vedere con un Fucecchio che all’andata fu letteralmente spazzato via dalla furia gialloverde che senza dubbio fornì in trasferta una delle migliori prestazioni degli ultimi anni con quel 59-93 che esaltò Juliatto e compagni, mentre gettò nello sconforto la Folgore che si riscoprì in quella circostanza molto vulnerabile. Fucecchio poi, strada facendo, è venuto proprio a Siena, sul campo della Mens Sana, a conquistare i 2 punti matematici per i play-off. Purtroppo la sfida di domani, che prenderà il via alle ore 18 sul parquet di Montarioso (arbitri: Nocchi della sezione di Pisa e Rossetti della sezione di Livorno) non vedrà a referto uno dei protagonisti di questa bellissima cavalcata vincente che ha caratterizzato la Poule A per la squadra costoniana, vale a dire Vittorio Tognazzi che è alle prese con un guaio plantare che lo costringe già dall’inizio della settimana a un lavoro differenziato in palestra. Un’assenza importante, diremmo fondamentale, in considerazione anche del fatto che Tognazzi nelle ultime gare è risultato assai prezioso anche nel ruolo di play, affiancando un Ceccarelli anch’egli alle prese con guai fisici. Se a questo si aggiungono le condizioni poco rassicuranti di Juliatto (problemi a un ginocchio), l’indisponibiltà di Falsetti e un guaio muscolare per Lucas Silveira, ecco che il quadro generale appare non dei migliori. Per fortuna, come dicevamo all’inizio, i play off sono già acquisiti e con essi quella tranquillità psicologica che comunque dovrà essere utilizzata come ulteriore sprone per chiudere in bellezza questa seconda fase della stagione che ha riservato grosse soddisfazioni al clan della Piaggia.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.