Header Ads

La Virtus trionfa in Gara 3 e si porta in vantaggio nella serie


ACEA VIRTUS SIENA – SOLETTIFICIO MANETTI ABC CASTELFIORENTINO 79-71 (19-18; 41-41; 49-55)
ACEA VIRTUS: Berardi ne, Bartoletti 19, Cannoni ne, Bianchi 7, Olleia 5, Lenardon 6, Imbrò 16, Ndour 15, Nepi 12, Braccagni, Costantini ne, Bovo ne. All. Spinello
CASTELFIORENTINO: Corbinelli 23, Lazzeri 4, Pucci 16, Talluri 4, Buti ne, Daly, Tavarez 2, Cantini 2, Cicilano, Belli 20. All. Betti
Vittoria importantissima per la Virtus, che trionfa in Gara 3 per 79-71 e si porta in vantaggio 2-1 nella serie. Una partita, così come le altre della serie, combattuta sin dalla palla a due e decisa soltanto nei minuti finali, dove a fare la differenza sono state le triple di Imbrò, che hanno scavato il solco definitivo che ha regalato ai rossoblu la vittoria. Ritmo alto in avvio, con entrambe le squadre che provano a correre e rubare punti in transizione sin da subito. La Virtus trova il vantaggio con due triple di Bartoletti che, unite all’importante apporto a rimbalzo d’attacco di Ndour (20 rimbalzi per lui alla fine, di cui 9 offensivi) regalano il 19-12 con meno di 2 minuti rimasti sul cronometro della prima frazione. A cavallo tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo si scatena però Corbinelli, che segna 11 punti in fila i quali, uniti alla tripla di Belli, danno il vantaggio alla Abc. Coach Spinello corre ai ripari con un timeout che sembra scuotere i rossoblu, che rispondono subito con la tripla di Bianchi. La seconda frazione è spezzettata dai tanti falli, che le squadre non riescono però a convertire in punti (5/17 per la Virtus, che spreca dalla lunetta buone possibilità di allungo). Nonostante i tanti errori dalla linea del tiro libero l’Acea riesce a prendere due possessi pieni di vantaggio con i soliti Bartoletti e Ndour. Sul finire del quarto la Abc stringe le maglie in difesa e torna a contatto, prendendo anche il vantaggio prima che il floater da centro area di Imbró mandi le squadre al riposo lungo sul 41-41. In avvio di terzo quarto ad avere la meglio sono le difese: il parziale dei primi 5 minuti e di 2-2, poi la Abc allunga con le triple di Corbinelli e Belli. L’Acea torna a contatto nonostante tante difficoltà a livello offensivo, ma 4 punti in fila di Pucci chiudono la terza frazione sul 49-55. L’ultimo periodo inizia in maniera del tutto diversa per i ragazzi di coach Spinello, che firmano un parziale di 9-0 che ribalta il risultato. La reazione degli ospiti arriva con Pucci, che segna 7 punti in fila per il nuovo vantaggio Abc (59-64). Con meno di 4 minuti rimasti sul cronometro inizia però lo show di Gerlando Imbrò, che segna 11 punti, frutto di tre triple e un jumper dalla media, che spaccano la partita. Un colpo da KO che spegne le speranze degli ospiti, che sono costretti a cedere sotto i colpi dei rossoblu per 79-71. La serie si sposta ora nuovamente a Castlefiorentino per Gara 4, in programma mercoledì 16 alle 21.15 al PalaBetti. Per la Virtus si tratta del primo match point: una vittoria metterebbe fine alle serie e permetterebbe all’Acea di avanzare alla fase interregionale.

Virtus Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.