Header Ads

La Virtus vince Gara 1 e fa 1-0 nella serie


ACEA VIRTUS SIENA – SOLETTIFICIO MANETTI ABC CASTELFIORENTINO 70-65 (16-16; 30-33; 49-52)
ACEA VIRTUS: Berardi ne, Bartoletti 1, Cannoni ne, Lazzeri, Bianchi 9, Olleia 12, Lenardon 3, Imbrò 15, Ndour 14, Nepi 16, Braccagni ne, Bovo ne. All. Spinello
CASTELFIORENTINO: Corbinelli 9, Lazzeri 3, Pucci 15, Talluri ne, Scali 14, Buti ne, Daly 2, Tavarez ne, Cantini, Cicilano, Belli 22. All. Betti
Vittoria in gara 1 per la Virtus, che si porta in vantaggio nella serie vincendo 70-65 contro Castelfiorentino, in una partita difficile risolta soltanto nel finale grazie a una grande difesa e all’apporto Nepi, decisivo nei minuti finali con i canestri del sorpasso oltre che per la stoppata sul tiro da tre punti a 9 secondi dalla fine che avrebbe potuto mandare la partita all’overtime. Mani fredde in avvio per entrambe le squadre, col punteggio che si sblocca soltanto dopo 2 minuti e mezzo. In un primo quarto a punteggio basso a fare la differenza per gli ospiti è Belli, che guida i suoi con 5 punti e 3 assist per il vantaggio 7-12. La reazione dell’Acea è però istantanea, con un fulmineo parziale di 7-0 chiuso dalla tripla di Bianchi per il 14-12, con le squadre che vanno al primo riposo in perfetta parità a quota 16. La seconda frazione si apre in salita per la Virtus, con Castelfiorentino che, cavalcando la vena offensiva dell’ex di giornata Pucci allunga fino al +7 (18-25). Torna sul parquet Ndour e la Virtus torna a macinare gioco offensivo, sfruttando l’abilità del lungo di attirare la difesa. Il 2+1 di Bianchi vale il -1, 30-31, prima che Scali mandi le squadre negli spogliatoi a metà gara con il canestro del 30-33. Nel terzo quarto la Virtus prova a prendere il vantaggio, ma la Solettificio Manetti è brava a rispondere sempre colpo su colpo. Dopo il pareggio a quota 37 gli ospiti rispondono con due triple in fila di Belli e Corbinelli, un gancio ben assestato al morale rossoblu dal quale i virtussini si rialzano però subito, con Bianchi che impatta a quota 45 con l’ennesimo canestro e fallo. La terza frazione si chiude 49-52. Nell’ultimo periodo la Abc mantiene in vantaggio, con la Virtus che costruisce buoni tiri ma fatica a centrare il bersaglio. Toccato il -7 l’Acea reagisce ripartendo dalla difesa: i rossoblu stringono le maglie e recuperano molti palloni che convertono in contropiedi. Con il punteggio in bilico e il cronometro che scorre è Nepi a prendersi in mano l’attacco dell’Acea, convertendo i liberi in una serata difficile dalla lunetta per l’Acea (16/27) e rispondendo colpo su colpo a Belli. La Virtus trova il vantaggio a 30” dalla fine con Olleia, ben assistito da Ndour. Lo 0/2 dalla lunetta di Cantini è pesante, il 2/2 di Nepi decisivo, così come lo è la sua stoppata sul tentativo dai 6.75 di Corbinelli per impattare a 9” dalla fine. A chiuderla definitivamente è Imbrò con un 2/2. La Virtus vince 70-65 e si porta in vantaggio 1-0 nella serie. Mercoledì alle 21.15 Gara 2 al PalaBetti di Castelfiorentino.

Virtus Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.