Header Ads

La Vismederi Costone domani a Pisa per tentare il colpaccio


Al via i play-off con la squadra di Braccagni che dovra' fare a meno dell'infortunato Vittorio Tognazzi
Scatta l'ora dei play-off in casa Costone con la Vismederi che domani si recherà a Pisa per affrontare gara-1 nel primo turno di post season. Un traguardo questo conquistato dalla squadra di Francesco Braccagni grazie a una rimonta pazzesca nella Poule A, con quelle 5 vittorie consecutive nelle 6 gare previste dalla seconda fase. L'unica sconfitta giunse proprio sul campo del Cus Pisa (74-71) in un finale dove i gialloverdi sprecarono davvero una ghiotta possibilità per espugnare il campo degli universitari, mentre al ritorno maturò un brillante successo con Bruttini e compagni che seppero imporsi per 81-69, ma oramai questa è storia passata. Una cosa però è certa: la Vismederi se la giocherà fino in fondo, anche se l'assenza di Vittorio Tognazzi peserà enormemente sugli equilibri del gioco. La guardia senese è ancora alle prese con un problema alla pianta di un piede che lo costringe oramai da due settimane a un lavoro differenziato fatto solo con gli attrezzi per tenere tonificata la muscolatura; sarebbe un vero e proprio miracolo se lo staff medico della Società potesse rimetterlo in campo per gara-2 prevista al PalaOrlandi mercoledì 9 alle ore 21. Un guaio questo non indifferente a cui coach Braccagni dovrà comunque fare fronte, cercando di ottimizzare la lunga panchina a sua disposizione. La squadra si è allenata intensamente per tutta la settimana, compreso il 2 giugno, giorno di festa, per poi essere invitata a pranzo dal Presidente Montomoli all'ombra della Torre del Mangia, dal costoniano Roberto Papei. "Nessun festeggiamento, come sarcasticamente qualcuno ha voluto intendere – afferma Montomoli – bensì un modo per dire grazie ai miei ragazzi per quello che sono riusciti a fare. Sappiamo che Quarrata e Pisa sono formazioni di grande livello, ma noi cercheremo di fare ugualmente la nostra parte. Veniamo da una stagione dove siamo stati bombardati prima dal covid, poi dagli infortuni, nonostante ciò questo gruppo, che definirei fantastico e che sa stare assieme con grande spirito di aggregazione, è riuscito a riemergere, anche dopo sconfitte cocenti, come quella nel derby con la Mens Sana. Ma adesso siamo noi a goderci i play-off e vada come vada, il nostro obiettivo minimo è stato ampiamente raggiunto. Ora sono gli altri che devono preoccuparsi, noi non abbiamo nulla da perdere." Palla a due dunque alle ore 18, con la coppia arbitrale formata da Panelli della sezione di Pistoia e Pierallini della sezione di Arezzo.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.