Header Ads

L'Abc Solettificio Manetti cade nell'ultimo giro di lancette: gara-1 resta a Siena


L’Abc Solettificio Manetti conduce per 38 minuti, poi Siena mette la testa avanti e chiude 70-65 portando la serie sull’1-0. Mercoledì gara-2 al PalaBetti. Peccato. Perchè se questa Abc Solettificio Manetti era già andata due volte vicinissima all’impresa contro la Virtus Siena, stavolta quell’impresa è stata davvero ad un passo. Dopo aver condotto per 38 minuti, l’Abc di Paolo Betti ha pagato gli episodi finali, quando Nepi ha preso per mano i suoi e permesso alla Virtus di mettere la testa avanti. Poi il fallo sistematico ha fatto il resto e gara-1 si è chiusa con un 70-65 che adesso l’Abc proverà a ribaltare mercoledì al PalaBetti in gara-2 (ore 21.15).
Quintetti
Virtus: Nepi, Imbrò, Olleia, Bartoletti, Ndour
Abc: Daly, Belli, Pucci, Scali, Cantini
Dopo due minuti di errori da entrambe le parti, Scali infila i primi due punti della serata. Grande equilibrio nella prima parte poi Belli e l’ex Pucci dall’arco cercano di dare il via all’allungo castellano (12-7 al 7′). Spinta da Imbrò e Bianchi, però, Siena passa a condurre sul 14-12, finchè il recupero di Cantini manda Scali in contropiede per il 16-16 che chiude la prima frazione. Daly e Pucci inaugurano il secondo quarto per il nuovo +5 Abc (16-21). Olleia accorcia le distanze per i locali ma Pucci infila il +8 a metà frazione (20-28). Siena resta in scia con Ndour che fa la voce grossa nel pitturato finchè Bartoletti dalla lunetta ristabilisce il -2 (26-28 al 17′). L’Abc difende il comando con Belli e Pucci, poi Scali manda tutti al riposo sul 30-33. Imbrò allo scadere dei 24” impatta a quota 37 dall’arco ma la risposta castellana arriva immediata con Belli e Corbinelli che infilano due triple in successione per il 37-43 che costringe coach Spinello al time out. Al rientro Nepi accorcia dall’arco e il 2+1 di Bianchi ristabilisce la parità: 45-45 al 28′. Ancora una volta capitan Belli si infiamma dalla lunga distanza (45-48) ma Cantini è costretto ad uscire per il riacutirsi del dolore alla spalla a seguito di un contatto. Intanto Scali dalla lunetta ristabilisce il +5 (43-48), poi Olleia chiude la frazione sul 49-52. Lazzeri si iscrive a referto con la tripla del nuovo +6 Abc, che diventa 50-57 a firma Pucci. La difesa castellana stringe le maglie e l’attacco senese accusa tanto che il primo canestro su azione dei locali arrriva dopo oltre tre minuti a firma Lenardon (52-57). Intanto il passaggio in lunetta di Olleia vale il -2 rossoblu (55-57) e adesso è l’attacco castellano a non trovare la via del canestro: Ndour ringrazia e infila la nuova parità al 35′ (57-57). Siena passa a condurre con Nepi dalla lunetta quando partono gli ultimi 120” (61-59). Il botta e risposta tra Nepi e Belli alterna le squadre al comando nell’ultimo giro di lancette fino al 66-65 a 28” dalla sirena. Il solito Nepi dalla lunetta regala il +3 alla Virtus quando mancano 9” (68-65), l’ultimo attacco castellano non va e sul fallo sistematico gara-1 resta a Siena.
ACEA VIRTUS SIENA – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 70-65
Parziali: 16-16, 14-17 (30-33), 49-52 (19-19), 70-65 (21-13)
Acea Virtus Siena: Berardi ne, Bartoletti 1, Cannoni ne, Lazzeri, Bianchi 9, Olleia 12, Lenardon 3, Imbrò 15, Ndour 14, Nepi 16, Braccagni ne, Bovo ne. All. Spinello. Ass. Papi, Cappelletti.
Abc Solettificio Manetti: Pucci 15, Belli 22, Scali 14, Tavarez ne, Corbinelli 9, Lazzeri 3, Cantini, Daly 2, Cicilano, Talluri ne, Buti ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.
Arbitri: Corso e Salvo di Pisa

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Nessun commento

Powered by Blogger.