Header Ads

Ultima trasferta stagionale per la Toscana Food Don Bosco


Raggiunta con tre turni anticipo, grazie al successo su Prato, la meritata salvezza, la Toscana Food Don Bosco si appresta a vivere l'ultimo episodio esterno di questa appassionante stagione. Domani sera, infatti, i ragazzi di Marco Aprea sono di scena a Montale, dove affronteranno, per la terza volta in questa stagione, i padroni di casa. Una partita che vale soprattutto per i padroni di casa; per rendersene conto basta dare un'occhiata alla classifica: la Toscana Food naviga in vetta al girone, a braccetto di Montevarchi e Montecatini, ed ha ormai festeggiato la matematica salvezza, Montale è il fanalino di coda, a braccetto di Valdisieve, e deve vincere per tentare di evitare le forche caudine dei playout, interrompendo così la serie di tre consecutivi ko. Aldilà delle differenti motivazioni, la Toscana Food ha tutte le possibilità di tornare a Livorno con i due punti in saccoccia; lo dicono i due precedenti stagionale, nella prima fase, entrambi vinti dai ragazzi di Marco Aprea ed ancor più la classifica del girone nel quale la Toscana Food vanta ben 6 punti in più dei rivali, 8-2. L'idea dei rossoblu è di conquistare un'altra vittoria, da bissare poi sabato sera, al “PalaMacchia” contro la Synergy per chiudere la seconda fase in vetta al girone, sarebbe il giusto coronamento di una stagione andata, per i colori della Toscana Food, aldilà di ogni più rosea aspettativa.
Le parole di coach Marco Aprea Il coach della Toscana Food, Marco Aprea, presenta così la terza sfida stagionale contro Montale: “Non si tratta di una partita facile, comunque, aldilà del fatto di aver conseguito la matematica certezza della salvezza, la affronteremo con il giusto piglio e la concentrazione necessaria per conquistare un'altra vittoria. Montale, aldilà delle due nostre vittorie nella prima fase, è una buona squadra che nel roster vanta buoni elementi: penso a Evotti, un giocatore dalla grande esperienza, Del Chiaro, pivot di grande prestanza fisica, e Gangale. Ribadisco, non sarà semplice tornare a Livorno con i due punti, ma noi, come facciamo sempre, ci proveremo.”

#donboscolivorno

Nessun commento

Powered by Blogger.