Header Ads

L'Use Rosa Scotti ci riprova con le armi di sempre


Coach Alessio Cioni: "Il campionato sarà più difficile, ma dal sesto posto in poi ce la giochiamo con tutte. Partiamo per fare il meglio possibile, sogno una squadra poliedrica". Si aspetta l'americana Richards
Al quarto raduno da squadra della massima categoria, l'atmosfera in casa Use Rosa Scotti è la stessa di sempre: serenità, determinazione, consapevolezza che la strada per la salvezza sarà lunga e difficile, piedi per terra. La linea di coach Alessio Cioni è questa e, ovviamente, la speranza è che lo sia anche il risultato finale. "Come sempre ogni anno si resetta tutto - attacca - quello che abbiamo fatto nelle stagioni recenti non conta se non come bagaglio d'esperienza e come consapevolezza di aver lavorato bene. Ci aspetta un campionato decisamente più competitivo e quindi più difficile, ma noi partiamo per fare il meglio possibile senza darci obiettivi che verranno strada facendo. Abbiamo cinque ragazze nuove e fra un mese di lavoro saprò dire che tipo di squadra abbiamo costruito in estate. Di sicuro è una squadra poliedrica ed ho in mente tante cose da poter fare con le ragazze, spero che ci riusciremo". Campionato spezzato come sempre? "Sì, ma la spaccatura stavolta è più netta e marcata. Le prime sei sono di un livello ben più alto e difficilmente raggiungibile. Lo dicono i nomi delle giocatrici e c'è una squadra come Bologna cha in un paio di anni è ormai al livello delle top delle ultime stagioni che tutti conosciamo. Dal sesto posto in giù, invece, non c'è niente di impossibile e quindi possiamo giocarcela con tutte, anche se non ci saranno squadre materasso. Insomma, ci aspetta una sfida avvincente che iniziamo con umiltà ma con l'entusiasmo e la voglia di fare bene come sempre". Assenti al raduno le due americane. "In realtà - spiega il coach - Zada Williams al momento del raduno era a riposarsi visto che era atterrata da poche ore e quindi l'aspetto in palestra. Richards la aspettiamo con ansia appena finiti i suoi impegni nella Wnba".

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.