Header Ads

Bassi: “Un po’ di emozione in avvio, poi una grande prestazione nonostante le difficoltà”


Prima uscita positiva per la San Giobbe. La formazione senese ha infatti vinto la gara di apertura del proprio cammino in Supercoppa, battendo all’overtime 87-94 Orlandina Basket a Capo d’Orlando. Soddisfatto della prestazione Coach Bassi, che al netto delle assenze di Pollone e Biancotto, entrambi fuori per problemi fisici, ha avuto buone risposte dalla squadra. “Era impossibile reggere l’urto per tutta la partita, sia per il momento della stagione sia per il fatto che ci mancavano due pedine nella rotazione – le parole di Coach Bassi al termine della sfida con Capo d’Orlando. Non sono stato bravo nel gestire i giocatori a disposizione, cosa quanto mai importante in questo periodo, però devo dire che i ragazzi sono stati molto ottimi. Abbiamo iniziato forse un po’ troppo emozionati, non dovevamo lasciarli correre, invece nel primo quarto loro lo hanno fatto riuscendo a tirare e giocare la loro partita. Quando abbiamo imposto la nostra difesa la partita è cambiata. Abbiamo giocato un secondo tempo eccellente per diciassette minuti salvo poi rischiare di buttarla via negli ultimi tre. Ma eravamo veramente in riserva. Poi siamo stati bravissimi con l’orgoglio a portarla a casa nell’overtime”. “Medford ha giocato più di quello che era previsto, però ho visto che era in ritmo, stava dando un buon contributo ed era già abbastanza dentro i meccanismi quindi l’ho lasciato in campo – conclude Bassi. Sono contento, ma lo sono dell’atteggiamento di tutti. Chiaro che dovremo lavorare tanto, però se partiamo dal collettivo, dalla voglia di giocare insieme e di superare le difficoltà, partiamo da una base molto solida”.

San Giobbe Basket Chiusi

Nessun commento

Powered by Blogger.