Header Ads

Iniziano le amichevoli per la Cestistica


Decorse solo poche settimane dall’inizio della preparazione alla stagione cestistica 2021/2022, la giovane compagine pesciatina si appresta a testare i propri livelli di apprendimento in vista dell’inizio del prossimo campionato di serie D previsto per il prossimo 10 ottobre. Una buona occasione per il nuovo coach Bruno Ialuna per verificare lo stato fisico e tecnico della propria rosa che anche quest’anno vedrà scendere in campo i soliti ragazzini terribili: Sodini Giovanni (cap), Ciervo Edoardo, Mariottini Stefano Andrea, Ghera Michelangelo, Romoli Andrea ,Solomon Tarzan Campetti, Lorenzi Matteo, Alfieri Tommaso ai quali andranno ad aggiungersi le new entry Ulivieri Christian, Teglia Lorenzo, Giannecchini Andrea, Alioune Sene e Sodini Leonardo. Si inizierà lunedì 13 settembre quando la Cestistica Pescia ospiterà al Palaborelli gli Skywalker di Lucca, squadra militante nel campionato promozione. Tre giorni più tardi, giovedì 16, la Cestistica Pescia sarà impegnata invece presso la palestra di Chiesina Uzzanese contro i padroni di casa, altra formazione partecipante al campionato di serie D ma collocata in altro girone. Sarà questa la prima occasione per i ragazzi di coatch Ialuna per confrontarsi con una realtà di pari categoria e per testare contro gli avversari ciò che è stato provato in allenamento. Giovedì 23 settembre la giovane truppa ospiterà in casa la corazzata Altopascio, società neo promossa in C Silver, compagna di viaggio nella passata stagione quando i terribili ragazzi pesciatini, riuscirono inaspettatamente per tutti ad aggiudicarsi una partita delle due che le ha viste a confronto. Dopo Altopascio, a chiudere la serie dei test pre-campionato sarà la volta degli Shoemakers Monsummano che faranno visita al Paraborelli in data ancora da definire fra sabato 2 o domenica 3 ottobre. Sarà questa solo un primo incontro dato che gli Shoemakers se la vedranno con la Cestistica Pescia per almeno altre due partite in quanto inserite entrambe nel girone C. Ma questa sarà una partita speciale giocata non fra avversari ma fra amici uniti dal dolore per la scomparsa, avvenuta prematuramente solo pochi mesi fa, dell’amico comune Stefano Vezzani ed a lui dedicata con il cuore. Per motivi legati al covid abbiamo optato per lo svolgimento delle gare a porte chiuse. Ci scusiamo con i sostenitori, amici, genitori, parenti ed appassionati in genere per questa difficile scelta ma vogliamo pensare e credere che sia solo un piccolo prezzo da pagare per una futura stagione cestistica serena, tranquilla ed in salute per tutti!

Cestistica Audace Pescia

Nessun commento

Powered by Blogger.